ISNER J. (USA)
Wawrinka S. (SUI)
11:15
 
ISNER J. (USA)
0 - 0
11:15
Wawrinka S. (SUI)
ATP-S
DIRIYAH SAUDI ARABIA
Consolation bracket.
Winner plays Struff or Pouille.
Ultimo aggiornamento: 13.12.2019 11:09
Svizzera
26.02.2018 - 09:340
Aggiornamento : 09:50

Dopo il Bitcoin, l'e-franc: c'è chi vuole una criptovaluta nazionale

Secondo il presidente di Six, un "franco elettronico" sostenuto dalla Banca nazionale svizzera aiuterebbe soprattutto i commerci locali

La Banca nazionale svizzera dovrebbe lanciare una propria criptovaluta: lo ha sostenuto, intervistato dal Financial Times, Romeo Lacher, presidente del consiglio d’amministrazione di SIX Group, la società che gestisce la Borsa svizzera.

Il "bitcoin rossocrociato" darebbe nuova vita all’economia e ai sistemi di pagamento elettronici, a vantaggio soprattutto dei commerci locali, ha affermato nell’intervista pubblicata oggi. "Credo che ci sia un gran potenziale" e sarebbe possibile creare nuove sinergie, ha detto ancora.

Criptovalute nazionali sono al momento rare: solo la banca centrale svedese ha in programma una e-corona. Interpellata dal quotidiano finanziario, la Banca nazionale svizzera ha affermato di non vedere la necessità di introdurre una simile criptovaluta.

Lacher è invece preoccupato del fatto che fino a poco fa le criptovalute abbiano sempre fatto registrare incrementi. In molti rischiano di bruciarsi le dita, ha spiegato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzera
criptovaluta
banca
nazionale svizzera
banca nazionale
bitcoin
banca nazionale svizzera
© Regiopress, All rights reserved