Svizzera
11.01.2018 - 21:120

Premio Wakker non a un Comune, bensì a una Fondazione

Il riconoscimento va alla Nova Fundaziun Origen di Riom, che porta l'arte in pregiati edifici in disuso

Nell’anno del patrimonio culturale 2018, l’Heimatschutz Svizzera assegna il Premio Wakker alla Nova Fundaziun Origen di Riom, nel canton Grigioni. "Questa Fondazione e il suo festival culturale ridanno vita alla sostanza architettonica e a tutto il villaggio di Riom", facendo conoscere il patrimonio culturale locale "ben oltre i confini regionali", scrivono oggi i responsabili per l'assegnazione del premio.

Dal 1972, l’Heimatschutz Svizzera conferisce ogni anno il Premio Wakker a un comune diverso. Nel 2018 l’ambìto riconoscimento che sarà consegnato il 18 agosto nell’ambito di una cerimonia pubblica va invece a un’organizzazione della società civile.

Costituita nel 2006, la Nova Fundaziun Origen e l’omonimo festival culturale sono strettamente legati a Riom, un villaggio montano sul territorio di Surses. Come molte località periferiche in Svizzera, anche Riom è confrontato con problemi quali i cambiamenti strutturali, lo spopolamento e quindi l’abbandono di numerosi edifici. Che fare di questo patrimonio edilizio è una questione determinante su cui si interrogano molte località in situazioni analoghe. La fondazione ha riconosciuto un potenziale nei pregiati edifici in disuso sparsi per il villaggio. Invece di progettare un nuovo grande teatro in cui accogliere il suo festival sempre più apprezzato, ha deciso di destinare a tale uso stabili esistenti, pur senza intaccarne le caratteristiche architettoniche fondamentali.

Un patrimonio edilizio rivitalizzato

Sin dal principio, Origen ha cercato soluzioni pragmatiche e responsabili per poter servirsi dei manufatti esistenti. Il simbolo di Riom, un castello maestoso ma da decenni abbandonato, si è trasformato in sala estiva in cui mettere in scena spettacoli con qualsiasi tempo. Allo scopo di garantire un’attività continua nel corso dell’anno, la Fondazione ha dato nuova vita anche alla proprietà, da tempo disabitata, della famiglia di imprenditori-pasticceri Carisch. Il fienile è diventato teatro, mentre la villa funge da foyer e da spazio d’incontro. La scuola, in disuso, accoglie un locale per le prove e gli uffici della produzione. Ora, sono previsti altri passi, che saranno intrapresi prossimamente.

Tags
riom
fondazione
wakker
premio wakker
origen
patrimonio
nova
nova fundaziun origen
comune
disuso
© Regiopress, All rights reserved