©Ti-Press/Gabriele Putzu
Svizzera
09.01.2018 - 14:540
Aggiornamento : 15:58

Batteria Apple prende fuoco nello store di Zurigo

Stamane verso le 10: dipendente ustionato, negozio evacuato, pompieri sul posto. La scientifica vuole chiarire le cause del surriscaldamento

Polizia e pompieri sono intervenuti stamani all’Apple Store di Zurigo, sulla centralissima Bahnhofstrasse, a causa di una batteria surriscaldata. Un dipendente che stava sostituendo l’accumulatore ha riportato ustioni e il negozio è stato temporaneamente evacuato.

L’allarme è stato lanciato verso le 10, ha reso noto la polizia zurighese. Dai primi accertamenti è emerso che la batteria di un apparecchio si è surriscaldata durante la sua sostituzione. Il dipendente che stava riparando l’apparecchio nel retrobottega ha riportato leggere ustioni a una mano. Il personale ha reagito correttamente e per contenere il fumo ha gettato della sabbia di quarzo sulla batteria, scrive ancora la polizia.

Una cinquantina di persone che si trovavano nel negozio sono state evacuate. A causa del fumo, sette persone sono state sottoposte a controlli medici, ma non si sono dovute recare in ospedale. La batteria e il relativo apparecchio – la polizia non precisa se un telefonino, un tablet o un computer – sono stati prelevati dagli specialisti della scientifica che cercheranno di chiarire le cause del surriscaldamento.

© Regiopress, All rights reserved