Gabriele Putzu
Svizzera
03.01.2018 - 18:120

Zurigo, condannato il notaio che stornò 2 milioni di franchi da società in fallimento

Un ex notaio dell’Ufficio esecuzioni e fallimenti di Zurigo-Oerlikon è stato condannato oggi in prima istanza a tre anni di prigione, di cui uno da scontare, per aver fatto versare su propri conti circa 2 milioni di franchi di 23 società in procedura di fallimento.

Il processo davanti al Tribunale distrettuale di Zurigo si è tenuto con il rito abbreviato. Il 32enne, che ha ammesso i fatti, è stato riconosciuto colpevole di ripetuta appropriazione indebita, ripetuta infedeltà nella gestione pubblica e ripetuta falsità in atti di pubblici ufficiali. La sentenza lo obbliga pure a restituire al canton Zurigo le somme stornate.

I fatti per cui è stato condannato si riferiscono al periodo fra il febbraio 2013 e il momento dell’arresto, nel settembre 2014. Gran parte delle somme sottratte, per un totale di 1,2 milioni di franchi, provengono dal fallimento della Music Network AG, la società che gestiva l’emittente Radio 105, fallita nel 2014.

Il 32enne ha già passato sei mesi in detenzione preventiva e ne dovrà quindi scontare altrettanti in regime di semilibertà. Per restituire i soldi che il Cantone ha già erogato ai creditori delle società fallite, ha intenzione di versare allo Stato il 10% del salario che percepisce con la sua nuova società di consulenze. (Ats)

Tags
società
zurigo
franchi
fallimento
milioni franchi
notaio
© Regiopress, All rights reserved