Carobbio e De Buman
Svizzera
27.11.2017 - 17:100

Marina Carobbio vicepresidente del Consiglio nazionale. Anche Rocco Cattaneo ha giurato

Marina Carobbio Guscetti è stata eletta oggi prima vice presidente del Consiglio nazionale con 154 voti su 179 schede valide per il periodo 2017-2018. La socialista ticinese dovrebbe quindi presiedere la Camera del popolo nel 2019. Seconda vice presidente è Isabelle Moret (Plr/VD). Dominique de Buman è invece il nuovo presidente – per un anno – del Consiglio nazionale. Il popolare-democratico domiciliato a Friburgo è stato eletto con 160 voti su 179 schede valide. Succede al democentrista Jürg Stahl (ZH).

De Buman – classe 1956 – è consigliere nazionale dal 2003. Giurista di formazione, discendente da una antica famiglia patrizia friburghese, è stato per dieci anni (1994-2004) sindaco di Friburgo. È presidente della Federazione svizzera del turismo e delle Funivie svizzere. A livello parlamentare, siede nella Commissione dell’economia e dei tributi sin dal 2005 ed è presidente dell’Ufficio del Nazionale. In precedenza è stato pure membro della commissione della gestione e di quella della scienza, dell’educazione e della cultura (2003-2005). De Buman è stato vicepresidente del Ppd svizzero dal 2004 al 2016. Moderato, appartiene all’ala sociale del partito. Nel 2009 ha tentato anche, senza successo, la scalata al Consiglio federale al posto del dimissionario Pascal Couchepin (Plr). 

Diverse 'new entry', tra cui Rocco Cattaneo

Rocco Cattaneo ha prestato oggi giuramento ed ha così preso il posto in Consiglio nazionale di Ignazio Cassis, recentemente eletto in governo. Cattaneo era giunto terzo alle elezioni federali del 2015 sulla lista del Plr, dietro lo stesso Cassis e Giovanni Merlini. Cattaneo, 58 anni, ha presieduto la sezione ticinese del Plr dal 2012 al 2016. Oltre alla politica, è conosciuto anche nel mondo delle due ruote: è stato ciclista professionista e ora è presidente dell’Unione europea di ciclismo.

Da notare che venerdì Cattaneo ha percorso in bicicletta i 251 chilometri che separano il Monte Ceneri da Berna, accompagnato tra gli altri da Mauro Gianetti. Oltre al ticinese, ci sono altri quattro volti nuovi alla Camera del popolo. Si tratta di Irène Kälin (Verdi/AG), che sostituisce Jonas Fricker; Niklaus-Samuel Gugger (Pev/ZH), che prende il posto di Maja Ingold; Hansjörg Brunner (Plr/TG), che subentra a Hermann Hess; e Diana Gutjahr (Udc/TG), che succede all’ex presidente dell’Unione svizzera dei contadini Hansjörg Walter. (ats)

Tags
consiglio
cattaneo
presidente
plr
consiglio nazionale
carobbio
vicepresidente
ticinese
rocco
marina carobbio
© Regiopress, All rights reserved