Svizzera
27.11.2017 - 15:570
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:12

Jura, nel 2018 resterà il Pass ma aumenta la tassa di soggiorno

Introdotto per un periodo di prova di tre anni nel 2015, il "Jura-Pass" – che consente ai turisti di viaggiare gratuitamente con i trasporti pubblici nell’intero Giura – sarà mantenuto, ma per finanziarlo sarà aumentata la tassa di soggiorno, rimasta immutata dal 1990. Dal 1 gennaio 2018, la tassa di soggiorno salirà da 2 a 3 franchi per persona e per pernottamento in alberghi, motel, pensioni e altre strutture analoghe, annuncia oggi in una nota il governo cantonale. Nei campeggi, ostelli per la gioventù e in forme alternative di pernottamento (come i fienili), la tassa salirà da 1,20 a 2 franchi. Il "Jura-Pass" permetteva finora di circolare liberamente con i trasporti pubblici nel Giura, nella regione di Moutier (BE) e di Tramelan (BE). Dal 1 gennaio 2018 i turisti potranno viaggiare gratuitamente fino a La Chaux-de-Fonds (NE). La gratuità è applicata dal primo pernottamento ed è garantita per l’intero soggiorno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
soggiorno
tassa
pernottamento
tassa soggiorno
© Regiopress, All rights reserved