laRegione
Nuovo abbonamento
Svizzera
22.09.2017 - 21:210
Aggiornamento : 11.12.2017 - 18:21

Cavalli maltrattati, prima della vendita il ricorso

Quarantacinque cavalli che vivevano nella fattoria del contadino di Hefenhofen (Tg) accusato di maltrattamenti risultano ancora sequestrati. Il veterinario cantonale turgoviese in giornata aveva annunciato che la prossima settimana gli animali sarebbero stati trasferiti a Schönbühl (Be) e in seguito venduti. È arrivato però ora lo stop dal Dipartimento cantonale. L’Ufficio turgoviese per l’educazione e la cultura ha frenato le dichiarazioni del veterinario cantonale. Prima del trasferimento dei cavalli e di una successiva vendita, bisogna aspettare l’esito di un ricorso inoltrato dal contadino. Al momento i cavalli sono stati provvisoriamente sistemati in diversi luoghi nei Grigioni e nel Canton San Gallo, spiegano le autorità turgoviesi. A Schönbühl gli animali sarebbero stati presi in custodia dall’Esercito e accuditi, identificati e se necessario sverminati.

© Regiopress, All rights reserved