Storia | Aggressione a Milano Centrale

Aggressione a Milano Centrale
Estero
3
19.5.2017, 16:192017-05-19 16:19:33
2 mesi fa
@laRegione

L'aggressore di Milano Centrale indagato per terrorismo internazionale

Ismail Tommaso Hosni, il giovane che ieri sera ha accoltellato due militari e un agente alla stazione Centrale di Milano, è indagato per...

Ismail Tommaso Hosni, il giovane che ieri sera ha accoltellato due militari e un agente alla stazione Centrale di Milano, è indagato per terrorismo internazionale in un fascicolo aperto dai Pubblico ministero di Milano per fare accertamenti sul suo profilo Facebook e su un eventuale rete di relazioni.

Per l’accoltellamento dei due militari e dell’agente resta a carico di Hosni l’accusa di tentato omicidio (e non di attentato con finalità terroristiche, come sarebbe stato, invece, se si fosse ipotizzato un atto terroristico).

Estero
2
19.5.2017, 08:112017-05-19 08:11:49
2 mesi fa
@laRegione

Ancora ricoverati l'agente e uno dei militi aggrediti ieri a Milano Centrale

Sono ancora ricoverati, coscienti e sotto osservazione, l'agente della Polfer e il militare semplice dell'esercito accoltellati da un...

Sono ancora ricoverati, coscienti e sotto osservazione, l'agente della Polfer e il militare semplice dell'esercito accoltellati da un ventenne nella serata di ieri in Stazione Centrale a Milano, mentre un caporale maggiore è stato dimesso con prognosi di 7 giorni. Lo rende noto la Questura di Milano.
L'aggressore, arrestato per tentato omicidio, è un ventenne italiano, di madre italiana e padre magrebino.

Secondo la ricostruzione della questura, poco dopo le 20 una pattuglia mista – composta di un agente della Polizia Ferroviaria e due militari – notava nel piano ammezzato dello scalo ferroviario un ragazzo che "transitava con passo spedito e fare sospetto". Alla richiesta dei documenti, il ragazzo che aveva le mani nelle tasche della felpa, "con mossa fulminea estraeva due coltelli e cominciava a sferrare fendenti" colpendo l'agente al braccio destro aggredendo poi i due militari. Uno di loro, militare semplice di anni 21, veniva accoltellato al collo, all'avambraccio destro e ad entrambi i fianchi, mentre il caporale maggiore scelto veniva ferito all'altezza della spalla destra. Nonostante le ferite, i tre sono riusciti a immobilizzare l'aggressore e a consegnarlo a un'altra pattuglia della polizia ferroviaria.

Estero
1
18.5.2017, 23:082017-05-18 23:08:27
2 mesi fa
@laRegione

Un agente e due soldati aggrediti in stazione Centrale a Milano

Un agente della Polfer e due soldati dell’Esercito sono stati feriti con un coltello da un giovane alla stazione Centrale di Milano durante un...

Un agente della Polfer e due soldati dell’Esercito sono stati feriti con un coltello da un giovane alla stazione Centrale di Milano durante un controllo. Le loro condizioni non sono gravi, specifica l'Ansa. L’aggressore è stato arrestato. Si tratta di un 20enne nato a Milano da immigrati nordafricani, che ha precedenti per droga. Alla richiesta dei documenti avrebbe estratto il coltello e colpito.

Dai primi accertamenti, gli inquirenti escludono il terrorismo e parlano di criminalità comune. Ma sulla vicenda indaga anche la Digos.