Tennis
02.07.2019 - 17:510
Aggiornamento : 18:45

Un set per carburare, prima del vero Federer

Roger elimina il sudafricano Lloyd Harris in quattro frazioni, dopo aver perso malamente la prima (3-6 6-1 6-2 6-2). 'In avvio ero contratto e impreciso'

3-6 6-1 6-2 6-2. È in quattro set che Roger Federer è riuscito a sbarazzarsi del sudafricano Lloyd Harris. Il quale, da parte sua, si è ritagliato un po' di gloria per aver tolto un set – il primo – a uno che solitamente nei primi turni di Wimbledon non è così generoso. Partito davvero male, Federer si è liberato del leggero stato d'ansia che lo attanagliava per riprendere in mano rapidamente un incontro apertosi in maniera anomala ma poi trasformatosi nella solita recita con un unico protagonista in campo. «Non c'è nulla di scontato – ha puntualizzato il basilese a fine match –, ogni partita va giocata, a prescindere da quanti successi ho ottenuto qui in passato. In avvio ero un po' lento, le gambe erano pesanti, i colpi non rispondevano come avrei voluto. Il primo set è scivolato via molto rapidamente, ma mi sono detto che c'era tutto il tempo per porre rimedio. Le gambe hanno ripreso a girare, i colpi sono tornati a funzionare. Adoro il Centrale, ed è per questo motivo che avrei preferito disputare una partita migliore. Avrò altre opportunità».

Potrebbe interessarti anche
Tags
set
federer
6-2
© Regiopress, All rights reserved