Ti-Press
Tennis
12.04.2019 - 14:470

Bocciata pure Stefanie Vögele

Il tabellone singolare del Ladies Open di Lugano perde anche l'ultima elvetica: l'argoviese nei quarti si arrende alla francese Ferro

Avanti senza più elvetiche. Anche l'ultima delle svizzere si arrende al Samsung Ladies Open di Lugano. Nel secondo quarto di finale della giornata, Stefanie Vögele (Wta 97) è infatti stata costretta alla resa contro la francese Fiona Ferro. Partita con il piede giusto nella prima frazione (trovando subito il break in entrata), l'argoviese alla distanza ha subìto la maggior precisione dell'avversaria, che dopo il terzo game ha chiesto di consultare il suo coach e ha poi fatto suo il set con il punteggio di 7-5. Nella seconda frazione le due contententi sono arrivate a braccetto fin sul 3-3, poi l'elvetica ha tentato l'allungo carpendo la battuta alla francese, ma nel gioco successivo Fiona Ferro ha restituito lo sgarbo a Stefanie Vögele. Tutto da rifare, e a rifarlo è allora stata proprio la transalpina, che andando prima sul 5-4 e poi sul 6-5 in suo favore si è portata a un niente dal chiudere il match. La 29enne originaria di Leuggern a quel punto ha avuto una reazione d'orgoglio che le ha permesso di rimandare il verdetto al tie-break, dove, però, la Ferro è stata implacabile, imponendosi 7/5.
In semifinale, Fiona May sarà opposta alla slovena Polona Hercog, che in mattinava aveva battuto 6-4 6-1 la russa Veronika Kudermetova.

Potrebbe interessarti anche
Tags
stefanie vögele
vögele
ferro
stefanie
fiona
© Regiopress, All rights reserved