Tennis
21.11.2018 - 19:030

La scommessa è perdente: Bracciali radiato a vita

Il 40enne italiano allontanato dal mondo del tennis e multato di 250'000 dollari per aver truccato alcuni incontro nel 2011 a Barcellona

Radiato a vita dal mondo del tennis e costretto a pagare una multa di 250'000 dollari (circa 248'000 franchi). È la “condanna” inflitta al tennista italiano Daniele Bracciali, giudicato colpevole di aver truccato alcuni incontri in occasione del torneo Atp 500 di Barcellona nel 2011: la sentenza è stata emessa da Richard McLaren, ufficiale dell’Anti Corruzione nell’ambito di un’investigazione aperta dalla Tennis Integrity Unit. Al 40enne è stato anche imputato il reato di facilitazione di un giro di scommesse riguardo agli incontri del torneo spagnolo. Radiazione totale immediata dunque da eventi organizzati dall’Atp a cui non potrà partecipare nemmeno come spettatore. Bracciali è ora numero 100 del ranking in doppio, mentre come singolarista il suo miglior piazzamento è stato il 49° posto del 2006. Il suo connazionale Potito Starace è invece stato squalificato – sempre per un giro di scommesse – per 10 anni e condannato a una multa di 100 mila dollari.

Tags
bracciali
tennis
dollari
© Regiopress, All rights reserved