Keystone
Tennis
29.07.2018 - 14:210
Aggiornamento 14:52

L'inatteso Berrettini centra il successo a Gstaad

In finale il 22enne italiano completa l'impresa e batte in due set lo spagnolo Bautista Agut

Il sogno è diventato realtà per Matteo Berrettini, che è riuscito ad andare fino in fondo allo Swiss Open di Gstaad. Il 22enne italiano ha realizzato la grande impresa nell'Oberland bernese, aggiudicandosi, a sorpresa, il torneo. In finale ha battuto 7-6 (11/9) 6-4 lo spagnolo Roberto Bautista Agut.

Berrettini sigla così il suo primo grande trionfo sul circuito. Lui, che sinora non aveva fatto parlare molto di sé, se si eccettua l'ultima edizione del Roland Garros, quando era riuscito a carpire un set a Dominic Thiem (poi finalista) nel terzo turno. E appena una settimana prima aveva incassato un pesante doppio 6-2 da Laaksonen a Bastad.

Dopo quelli di Andrey Rublev (numero del tabellone 4) e Feliciano Lopez (8), Matteo Berrettini si è dunque offerto lo scalpo di una terza testa di serie: quello di Bautista Agut, addirittura testa di serie numero 2 del torneo. A cui non è bastata l'esperienza di 14 finali sul circuito (8 quelle vinte) per contenere la foga del giovane azzurro.

Tags
berrettini
bautista
agut
gstaad
bautista agut
© Regiopress, All rights reserved