Sci
14.03.2019 - 11:270

I pali stretti non le bastano più: Shiffrin è sempre più super

A Soldeu vince Rebensburg, ma la statunitense si fa un regalo di compleanno (ieri) e si prende anche la sua prima coppetta di super gigante

Questa volta non ha vinto – la più brava sulla pista di Soldeu è stata la tedesca Viktoria Rebensburg –, ma con un comunque ottimo quarto posto (appaiata a Nicole Schmidhofer, una delle due che le avrebbero potuto soffiare il primo posto in classifica) Mikaela Shiffrin si porta a casa la coppetta di specialità. Seconda prima della corsa di oggi, Tina Weirather (Liechtenstein) non ha portato a termine la prova: un'uscita un po' mesta, a immagine di una stagione per lei modesta.

Per la statunitense si tratta del primo trofeo di superG, che quest'anno si aggiunge a quelli già intascati della generale e di slalom. Ventiquattro anni compiuti ieri, è a un soffio dall'aggiudicarsi anche il cristallo del gigante: prima dell'ultima gara, in programma domenica, vanta infatti ben 97 punti di vantaggio su Petra Vhlova.

Giornata così così per le svizzere, con il sesto posto di Jasmine Flury quale miglior risultato; decima Corinne Suter.

Tags
© Regiopress, All rights reserved