Sci
19.01.2018 - 14:120

Svindal è Super(G) e Kitz è un affare tra vichinghi

Il norvegese – che su questa pista s'infortunò in discesa due anni or sono – vince davanti al connazionale Kjetil Jansrud. Sesto lo svizzero Beat Feuz

Aksel Lund Svindal s'è preso una prima rivincita sulla pista che, due anni or sono, gli è costata un grave infortunio al ginocchio. La gara che tutti gli sciatori vorrebbero vincere almeno una volta, la mitica e terribile discesa della Streif, è in programma domani; ma un successo a Kitzbühel è una voce che qualunque atleta vorrebbe avere nel proprio curriculum, anche in SuperG.

Sotto il nevischio, il 35enne ha condotto la gara dall'inizio alla fine e ha superato il connazionale Kjetil Jansrud. Per gli #attackingvikings, come si definiscono gli atleti norvegesi sui social network, il weekend di Kitzbühel non dunque poteva iniziare meglio.

Attesissimo in discesa domani, il recente vincitore del Lauberhorn Beat Feuz ha concluso al sesto posto.

Tags
discesa
svindal
© Regiopress, All rights reserved