Keystone
Sci
13.01.2018 - 13:430

Beat Feuz re di Wengen

Il bernese si aggiudica la classica del Lauberhorn davanti a 35'000 spettatori entusiasti. "Incredibile vincere qui".

Immenso Beat Feuz! Il 30enne ha vinto la mitica discesa di Wengen. Il bernese, partito con il numero 1, ha effettuato una gara semplicemente perfetta. Feuz è al secondo trionfo al Lauberhorn, dopo quello ottenuto nel 2012. Dietro a lui il norvegese Svindal, staccato di 18 centesimi, un'inezia considerando la lunghezza del tracciato di 4,5 km. Terzo posto per il campione olimpico in carica, l’austriaco Matthias Mayer. La spettacolare classica si è svolta sotto un cielo terso davanti a 35'000 spettatori. Ottimo tredicesimo il giovane zurighese Gilles Roulin.

Beat Feuz è ovviamente felicissimo. «Tante emozioni, incredibile vincere qui. Ho bisogno però ancora di un po’ di tempo per realizzare il successo», racconta il bernese ai colleghi della Rsi. «Speravo che con il passare del tempo la pista diventasse più lenta in alto, dato che partivo con il numero 1, la mia scelta si è rivelata giusta. Difficile fare un paragone con la vittoria del 2012. Sei anni or sono tutto andava alla grande, ora ho vinto dopo aver superato tanti guai fisici», conclude l'eroe locale.

Tags
feuz
beat
beat feuz
wengen
bernese
© Regiopress, All rights reserved