Keystone
Mondiali di hockey
12.05.2019 - 11:000

Kenins: "Io però non sono contento"

L'attaccante lettone in forza al Losanna è pronto a sfidare la Svizzera stasera, dopo il successo con tanto di gol all'esordio con l'Austria

Per Ronalds Kenins quello di stasera contro la Svizzera ha il sapore di un derby: «Sicuramente è un match speciale, ma io non ci penso. Ovviamente ho contatti con i miei compagni a Losanna, d’altronde qui a Bratislava ci sono diversi spazi in comune, come ad esempio la sala pesi, quindi c’incontriamo spesso e discutiamo volentieri. Sarà una sfida dura con i rossocrociati: dovremo applicare il nostro sistema, sfruttare la nostra rapidità ed evitare giocate troppo difficili».

La sua Lettonia è partita benissimo, battendo l’Austria 5-2. L'ultimo gol è stato realizzato proprio dall'attaccante 28enne. «Siamo contenti di aver iniziato il torneo con una vittoria. Sapevamo che l’Austria è una squadra veloce, siamo riusciti a fare le cosi semplici e a controllare la partita. Inoltre abbiamo tirato parecchio e siamo andati a creare traffico davanti alla porta avversaria. Personalmente, nonostante il gol, non sono però contento della mia prestazione: specialmente nel primo periodo ho avuto difficoltà a ingranare».

Kenins è molto contento di poter nuovamente trascorrere qualche settimana insieme al suo grande amico Elvis Merzlikins (ieri riserva, ma stasera probabilmente titolare). «Qui in Slovacchia condividiamo la stessa camera d'albergo. Non ci vedevamo da tempo, quindi per me la gioia è doppiamente grande», conclude l’attaccante del Losanna.

Potrebbe interessarti anche
Tags
kenins
gol
losanna
austria
© Regiopress, All rights reserved