ambri-la-vittoria-arriva-solo-ai-rigori-vacanze-piu-vicine
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
nuoto sincronizzato
2 ore

Il nuoto sincronizzato in Svizzera fa i conti con gli abusi

Bufera sul dipartimento gestito da Swiss Aquatics, respingono le accuse ma si dimettono i co-direttori sportivi Markus Thöni e Patricia Fahrni
Tennis
4 ore

Wawrinka cede alla distanza a Jannik Sinner

Il vodese deve salutare Wimbledon al primo turno, sconfitto dal talentuoso italiano 7-5 4-6 6-3 6-2
ciclismo
7 ore

Tour de France, non ci saranno Alaphilippe e Cavendish

I due non sono stati convocati dalla Quick-Step
footbalino
7 ore

Anche tre atleti disabili ai Mondiali di Footbalino

La partecipazione è il frutto della collaborazione tra la federazione svizzera e quella ticinese
Calcio
7 ore

Mercato, Cragno al Monza

Il portiere arriverà in prestito dal Cagliari
ginnastica artistica
8 ore

Ginnastica, oro e argento ai Campionati svizzeri per Lena Bickel

La ticinese è prima alle parallele asimmetriche e seconda nel concorso multiplo. Argento e bronzo (ad anelli e sbarra) anche per Mattia Piffaretti
Calcio
8 ore

Simone Rapp a Karlsruhe

Il ticinese lascia Vaduz per la Germania
Calcio
8 ore

Lucas Leiva torna in Brasile

Il 35enne centrocampista giocherà nel Gremio
Triathlon
9 ore

Sasha Caterina si mette in evidenza ai Mondiali di Montreal

Con il contributo del triatleta ticinese la giovane squadra svizzera conclude sesta e si guadagna il pass per le Olimpiadi di Parigi
Calcio
10 ore

Il Bellinzona sfida in amichevole il Lugano II

A Giubiasco mercoledì sera prima uscita stagionale per entrambe le squadre
hockey inline
10 ore

Il Malcantone finisce in bellezza, il Sayaluca avanza

I primi battono il Bienne Seelanders di misura, i luganesi puniscono Givisiez I e II
TENNIS
11 ore

Wimbledon, eliminata in entrata Ylena In-Albon

La rossocrociata, al debutto in un torneo dello Slam, è stata sconfitta al primo turno da Alison Riske
hockey
05.03.2022 - 22:21
Aggiornamento: 06.03.2022 - 16:41

Ambrì, la vittoria arriva solo ai rigori. Vacanze più vicine

Un gol di Varone in shorthand a inizio terzo tempo condanna la squadra di Luca Cereda a dover dire addio alle speranze di preplayoff

Per questa partita da ultima spiaggia in ottica preplayoff Luca Cereda deve rinunciare all’ammalato Hietanen e si orienta pertanto sui tre stranieri d’attacco e Juvonen in porta. Sull’altro fronte è assente il top-scorer Kahun.

Nel primo tempo è secondo logica l’Ambrì a cercare con maggiore insistenza la rete e si crea un buon numero di occasioni, ma né Zwerger due volte (una prima volta con un tiro che quasi sorprende Wütrich con un tiro in mezzo alle gambe e poi con una pericolosa deviazione), né Bianchi (che non riesce ad allungarsi a sufficienza in 2-1), né Trisconi (con Wütrich a spasso), né Grassi (che non riesce a controllare un passaggio di Pestoni molto invitante), né Pestoni (con un tentativo di aggiramento fallito) riescono a superare Wütrich. Dall’altra parte invece Juvonen si mette in mostra solo per una parata su Varone, cosicché alla prima pausa si arriva ancora a reti inviolate).

Nel secondo tempo, dopo un’occasione per parte, la partita si sblocca finalmente al 25’ grazie a Heim che infila un passaggio dietro da dietro la porta di Bürgler. Successivamente i leventinesi si ritrovano con l’uomo in più, ma non vanno oltre due conclusioni pericolose di Conacher e Pestoni, così il Berna ne approfitta per pareggiare poco dopo aver recuperato il quinto uomo, con Jeffrey che supera Juvonen, grazie anche a una deviazione di Fohrler. I biancoblù sono bravi a non abbattersi e a rigettarsi immediatamente in avanti, conquistare una superiorità numerica e capitalizzarla con la deviazione di Grassi su tiro al volo dell’ex di turno più atteso, Cory Conacher. Sull’azione successiva all’ingaggio Bianchi si ritrova a tu per tu con Wütrich, ma non riesce a superarlo. Il 2-1 alla seconda pausa sta comunque decisamente stretto ai padroni di casa.

L’Ambrì inizia l’ultimo periodo in superiorità numerica, ma a segnare è il Berna, con Varone che approfitta di un errore di Fora sulla blu.

In seguito sono nuovamente i ticinesi a fare la partita, Wütrich si supera però su Heim. L’Ambrì prova ad assaltare lo slot bernese, consapevole che solo i tre punti sarebbero un risultato utile, ma Wütrich è intrattabile e compie il miracolo su Zwerger. A due minuti e mezzo dal termine viene espulso Goloubef, ma manca, comprensibilmente anche un po’ lucidità. Le speranze di pre-playoff si spengono definitivamente a 19 seocndi dal 60’ quando a essere penalizzato è Conacher.

Al supplementare Juvonen è decisivo su Moser e viene salvato dal palo sul tiro di Goloubef al 62’ e tutto sommato l’impegno è onorato, infatti Fora si crea un’ottima occasione, senza tuttavia inquadrare la porta.

Ai rigori poi arriva la vittoria grazie alle trasformazioni di Bürgler, Pestoni e Zwerger, ma si tratta della classica vittoria di Pirro.

Ambrì Piotta - Berna (0-0 2-1 0-1 0-0; 1-0) d.r. 3-2
Reti: 24’35" Heim (Bürgler, Kneubuehler) 1-0, 35’27" Jeffrey (Moser) 1-1, 36’47" Grassi (Conacher, Fora/esp. Kast) 2-1, 41’00" Varone (esp. Sciaroni!) 2-2. Rigori: D’Agostini -, Varone 0-1, Bürgler 1-1, Andersson -, Conacher -, Daugavins -, Pestoni 2-1, Kast -, Zwerger 3-1.
Ambrì: Juvonen; Fora, Isacco Dotti; Burren, Fischer; Fohrler, Zaccheo Dotti; Pezzullo; Bürgler, Heim, Kneubuehler; Pestoni, Grassi, Conacher; D’Agostini, McMillan, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi; Joël Neuenschwander.
Berna: Wütrich; Goloubef, Henauer; Andersson, Beat Gerber; Thiry, Colin Gerber; Pinana; Daugavins, Jeffrey, Moser; Fahrni, Varone, Bader; Jeremi Gerber, Kast, Rüfenacht; Sciaroni, Berger, Dähler; Näf.
Arbitri: Stricker, Dipietro; Obwegeser, Kehrli.
Note: 6’211 spettatori. Penalità: 2 x 2’ contro l’Ambrì, 5 x 2’ contro il Berna. Tiri in porta: 41-25 (12-6, 16-9, 12-8, 2-2). Ambrì senza Incir, Hächler, Conz, Regin (infortunati), Hietanen (ammalato), Dal Pian (in soprannumero). Berna senza Untersander, Scherwey (infortunati), Scherwey (assente), Kahun, Jan Neuenschwander (ammalati). Al 62’00" palo di Goloubef. Migliori in pista Heim e Wütrich.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambrì-piotta berna hcap
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved