laRegione
ambri-un-altro-punto-ma-tra-gli-applausi
Damiano Ciaccio chiude la porta a Dario Simion (Ti-Press/Crinari)
HOCKEY
Risultati e classifiche
TOP 10 FANTASY HOCKEY
1
OjeOje
3771
2
Luganesina
3753
3
Fazz17
3746
4
HCLM
3723
5
Wee
3213
6
Minoly
3000
7
Highliner Giazz
2677
8
Capseicina Peppers
2661
9
O la va O la spacca
2553
10
Zuccarello01
2387
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
3 ore

Hockey, rimandata Lugano - Ginevra

L'incontro è stato posticipato a causa dei casi di Covid tra le fila dei ginevrini. Domani si giocherà solo Losanna-Frigorgo
Tennis
12 ore

Rémy Bertola mai così in alto, dopo mesi complicati

Dal calo di motivazione alla vittoria su Tommy Robredo. Intervista al 22enne luganese, numero 9 in Svizzera
Basket
15 ore

Sam per il poker: 'Gruppo solido dentro e fuori dal campo'

Dopo aver battuto Olympic e Neuchâtel la Spinelli di Gubitosa cerca il quarto successo in altrettante partite contro Ginevra, altra squadra di alta classifica
Hockey
1 gior

I Ticino Rockets mancano l'aggancio in vetta

La squadra allenata da Eric Landry ha pagato a caro prezzo un primo tempo chiuso sotto 3-0 inchinandosi 6-1 in casa contro l'Ajoie
Formula 1
1 gior

C'era una volta il Gp di San Marino...

La crisi economica lo ha messo in ginocchio, quella legata al Covid una seconda chance che chiude il tris di prove del Mondiale su territorio italiano
CALCIO
1 gior

L'Inghilterra piange Nobby Stiles

Mediano dal gioco duro come la roccia, era stato il perno della Nazionale inglese che nel 1966 aveva conquistato il titolo mondiale
CALCIO
1 gior

Quarantena soft quale àncora di salvezza

Rinviata Lugano - Young Boys. Michele Campana: 'Se il Governo vuole che lo sport prosegua deve garantirci le condizioni quadro'
Calcio
1 gior

La sospensione dei campionati Attivi e Seniori ora è ufficiale

La Ftc ha reso formale la decisione dopo il rinvio di tutte le partite sino al 12 novembre, sottolineando che si cercherà di anticipare la ripresa dopo l'inverno
Altri sport
1 gior

Tokyo 2020, gli organizzatori ci credono ma intanto rimborsano

Presentate le modalità per richiedere la restituzione della somma spesa per acquistare un tagliando (circa 4,5 milioni quelli venduti) per i Giochi olimpici
Altri sport
1 gior

Oltre sette milioni di franchi per l'atletica rossocrociata

Swiss Olympic ha accolto la richiesta di aiuti formulata dalla Federazione svizzera, a sua volta interpellata da circa 200 società e organizzatori
Hockey
17.10.2020 - 22:140
Aggiornamento : 18.10.2020 - 22:55

Ambrì, un altro punto ma tra gli applausi

I biancoblù si arrendono allo Zugo soltanto dopo i rigori. Per Nättinen due partite, due gol: 'Un passo alla volta: allenarsi è un conto, giocare un altro'

Un punto venerdì, un altro sabato. Dopo i rigori, al termine di una partita in cui Luca Cereda, senza sorpresa, opta per un cambiamento tra i pali, schierando Ciaccio al posto di Conz (che aveva difeso la gabbia biancoblù a Langnau la sera prima), a segnare per primo è lo Zugo. Che sblocca il risultato nell'epilogo di un primo tempo in cui sono gli ospiti a far girare il disco, sfruttando una penalità per trattenuta fischiata a Ngoy al 18'58'': dopo aver vinto l'ingaggio nel terzo, agli uomini di Tangnes bastano sette secondi (e tre soli passaggi) per liberare al tiro Zehnder, il quale non lascia scampo a Damiano Ciaccio. 

Nel secondo tempo l'Ambrì si presenta in pista con l'intenzione di pareggiare subito i conti. E le occasioni ai biancoblù non mancano: prima Dal Pian, poi Rohrbach e, soprattutto, Zwerger. Ma la più grossa chance deve ancora arrivare, e capita poco dopo metà partita, quando – in un secondo tempo in cui, invero, entrambe le squadre non brillano certo per la loro disciplina – un aggancio di Klingberg (il quale poco prima aveva colpito un palo, con Ciaccio ormai battuto) e poi uno sgambetto di Leuenberger regalano ai biancoblù 1'39'' a 5 contro 3. In cui, però, D'Agostini, Nättinen, Zwerger, Müller e Flynn non riescono a trovare il modo per battere Hollenstein.

Dopo aver superato indenne 53 secondi a 3 contro 5 a cavallo della seconda pausa (dopo essere già sopravvissuti a 1'11'' di doppia inferiorità nel periodo di mezzo), alla fine però riesce a trovare quel che andava cercando, cioè il meritato pareggio: arriva al 42'59'', a firma Julius Nättinen – al suo secondo gol in due partite –, che sfrutta un'altra penalità, stavolta inflitta ad Yannick-Lennart Albrecht. «È sempre una cosa non facile rientrare dopo un infortunio – dice il ventitreenne attaccante nativo di Jyväskylä –. Perché c'è una grande differenza fra allenarsi e giocare. Credo però che le migliori sensazioni stanno arrivando: facciamo un passo alla volta. Il mio gol? Zwerger mi ha cercato dal lato opposto, e quando ho ricevuto il disco ho provato ad armare un tiro al volo. Di solito, funziona». 

Dopo l'1-1 di Nättinen, a livello contabile fino al sessatacinquesimo non succede più nulla: così a decidere tutto sono i rigori, dove a spuntarla è lo Zugo grazie alle trasformazioni di Senteler, Kovar e Klingberg, mentre Hollenstein chiude l'esercizio senza incassare reti.

Ambrì Piotta - Zugo (0-1 0-0 1-0 0-0; 0-1) d.r. 1-2

Reti: 19'05'' Zehnder (Hofmann, Alatalo/esp. Ngoy) 0-1. 42'59'' Nättinen (Zwerger, Fora/esp. Albrecht) 1-1. Rigori: Senteler 0-1, Flynn -; Martschini -, Nättinen -; Kovar 0-2, D'Agostini -; Klingberg 0-3

Ambrì Piotta: Ciaccio; Fora, Ngoy; Hächler, Fischer; Fohrler, Pezzullo; Zaccheo Dotti; Trisconi, Kostner, Bianchi; D'Agostini, Müller, Zwerger; Kneubuehler, Flynn, Horansky; Nättinen, Dal Pian, Grassi; Rohrbach.

Zugo: Hollenstein; Geisser, Diaz; Cadonau, Alatalo; Schlumpf, Zgraggen; Simion, Kovar, Hofmann; Martschini, Senteler, Klingberg; Thürkauf, McLeod, Bachofner; Leuenberger, Albrecht, Zehnder.

Arbitri: Tscherrig, Fluri; Wolf, Betschart

Note: 2'049 spettatori. Penalità: 7 x 2' contro l'Ambrì Piotta; 6 x 2' contro lo Zugo. Tiri: 29-39 (6-12, 7-13, 10-8, 1-5). Ambrì Piotta senza Novotny, Incir, Isacco Dotti, Joël Neuenschwander (tutti infortunati), Mazzolini, Pinana (Ticino Rockets); Zugo privo di Stadler, Gross, Thorell (tutti infortunati). Al 30'34'' palo colpito da Klingberg. Premiati quali migliori in pista Damiano Ciaccio e Grégory Hofmann.

HOCKEY: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved