Hockey
08.10.2019 - 22:110
Aggiornamento : 23:29

L'Euroambrì si diverte e fa divertire

Nuove linee e successo senza discussioni per i biancoblù di Luca Cereda, che in Champions League espugnano il ghiaccio di Banska Bystrica: finisce 4-0

Due gol nel primo tempo, altrettanti nel secondo e nessuno nel terzo. Per un 4-0 davvero rotondo, che permette alla squadra di Luca Cereda di centrare il suo obiettivo, cioè tenere vive le (residue) speranze di superare il primo turno di Champions, prima dell'ultimissimo impegno della fase a gironi – contro gli stessi slovacchi – in programma mercoledì prossimo alla Valascia.

Sul ghiaccio di Banska Bystrica i biancoblù scendono in pista con una formazione parecchio rivoluzionata sul fronte offensivo, e fanno la differenza segnando due volte già nelle fasi iniziali del periodo introduttivo (dapprima Kneubuehler al 5'44'', poi D'Agostini al 7'00''). Poi si ripetono in quello centrale, sfruttando nel migliore dei modi le situazioni speciali: il 3-0 è ancora di D'Agostini – che, tra tutti, è l'attaccante più in evidenza – al 27'00'', mentre il quarto punto è un capolavoro di Zwerger, che al 37'16'' si fa beffe degli avversari nonostante siano in pista con un giocatore in più, e quando si presenta davanti al portiere canadese Beskorowany lo ipnotizza con un gioco di prestigio.

Praticamente senza storia il terzo e ultimo tempo, con gli slovacchi che nonostante gli incitamenti del loro tecnico non sembrano mai in grado di riaprire veramente il discorso. Mentre Dominik Hrachovina chiude la serata festeggiando pure il suo primo shutout in Champions con la maglia dell'Ambrì.

Potrebbe interessarti anche
Tags
champions
banska bystrica
ghiaccio
biancoblù
luca
cereda
banska
luca cereda
bystrica
league
© Regiopress, All rights reserved