Ti-Press
Hockey
23.05.2019 - 15:270

Rockets, 'riforma' in rampa di lancio

Lunedì gli azionisti dovranno esprimersi sulle nuove linee guida. Come ventilato, Ambrì e Lugano metteranno a disposizione uno straniero a testa

Il futuro dei Ticino Rockets inizia lunedì. Data per la quale è in programma l'assemblea generale degli azionisti durante la quale i presenti dovranno esprimersi sulle linee guida per la stagione 2019/20. Fra le principali novità degli accordi raggiunti, Ambrì Piotta e Lugano, metteranno a disposizione dei Ticino Rockets un giocatore straniero a testa, confermando così lo scenario che già da qualche settimana andava prefigurandosi. Il Davos, dal canto suo, entrerà a far parte a pieno titolo del club, acquisendo il 10 per cento del capitale azionario, partecipando finanziariamente e mettendo a disposizione 4 giocatori.
Ambrì Piotta e Lugano hanno inoltre confermato la messa a disposizione di, rispettivamente, 6 e 4 giocatori, oltre a un allenatore e al suo vice, così come l’Associazione Hc Biasca assicurerà le condizioni quadro per il prosieguo dell’attività sportiva a Biasca e i Gdt che continueranno a garantire il loro contributo al club.
Per quanto attiene allo staff sportivo, diversi colloqui sono stati avviati, parallelamente, i dirigenti hanno pure già svoltole discussioni preliminari con giocatori e “prospects” per definire il roster della prossima stagione.

Potrebbe interessarti anche
Tags
rockets
lugano
disposizione
© Regiopress, All rights reserved