Keystone
Hockey
19.01.2019 - 22:180
Aggiornamento 22:45

L'Ambrì inciampa a Rapperswil

I leventinesi perdono 4-2. In ritardo 3-0 al termine di un primo sciagurato tempo, provano la rimonta, ma vengono fermati da Nyffeler

Fora e soci si fanno sorprendere dal fanalino di coda e perdono una grande occasione per guadagnare terreno prezioso in classifica. L’Ambrì si presenta a Rapperswil con l’identica formazione vittoriosa ieri con il Losanna, mentre i sangallesi, reduci da 10 sconfitte filate, recuperano Helbling.

La sfida inizia con una doccia freddissima per l’Ambrì. In powerplay, dopo 1’14’’, Clark porta in vantaggio il Rapperswil. Appena 20’’ dopo arriva il raddoppio siglato da Wellman. Cereda chiama subito il timeout nel tentativo di svegliare i suoi, ma il messaggio non sembra passare. Nyffeler vive un inizio di contesa tranquillo. Nemmeno 4’ di powerplay consecutivi permettono ai biancoblù di scuotersi. Al rientro da una penalità al 19’ Schlagenhauf si guadagna un rigore (fallo di Dotti). Il topscorer Kristo lo trasforma e porta i padroni di casa, quasi increduli, sul 3-0.

Il secondo periodo vede l’ingresso di Manzato al posto del comunque incolpevole Conz. Kostner, toccato duro da una carica di Rizzello sul finale del primo periodo, non rientra più sul ghiaccio. La gara è nervosa, parecchie le cariche e i parapiglia. L’Ambrì, piu grazie ad alcuni svarioni della difesa locale che per veri meriti propri, crea qualche pericolo. Al 30’ Kubalik solo davanti al portiere non riesce a segnare. Finalmente al 33’ arriva la prima rete ospite. Zwerger si presenta a tu per tu con Nyffeler e insacca. I leventinesi ora ci credono e premono. Al 35’ arriva il punto di D’Agostini, logica conseguenza dell’assalto di Kubalik e soci.  L’impeto sopracenerino viene però momentaneamente spento da due penalità che costringono i ragazzi di Cereda a giocare in doppia inferiorità numerica per 1’26’’. I leventinesi riescono eroicamente a resistere all’offensiva capitanata da Kristo. Nel finale di frazione è ancora l’Ambrì a spingere.

Il terzo tempo si apre con l’Hcap che ha un maggior possesso del disco. Le grandi occasioni però si fanno attendere, i leventinesi non riescono più a premere come in precedenza. Al 52’ Novotny impensierisce Nyffeler, ma ancora una volta il numero 60 si oppone con bravura. Al 55’ il portiere si ripete e intercetta un tiro al volo di Kubalik da posizione favorevole. I pericoli per i sangallesi si moltiplicano. Cereda toglie Manzato al 57'27’’, la mossa non funziona. Al 58’17’’ arriva il punto del 4-2 di Clark a porta incustodita che mette fine al match.

Tags
ambrì
rapperswil
nyffeler
kubalik
© Regiopress, All rights reserved