Keystone
Hockey
14.11.2018 - 11:080

Quattro erano e quattro restano

Affossata (con 9 voti contrari e 3 favorevoli) la proposta di Berna e Ginevra Servette di portare a 6 il contingente di stranieri

A Soletta è fumata nera. La proposta di portare da 4 a 6 gli stranieri schierabili in National League è stata respinta. Riuniti in assemblea, i delegati dei club hanno optato per lo statu quo del numero di stranieri, e dunque anche la prossima stagione le squadre del massimo campionato potranno schierare un massimo di 4 giocatori non in possesso di una licenza svizzera per partita. I dodici club di National League hano dunque bocciato la proposta presentata da Berna e Ginevra Servette, che avrebbero spinto per l'aumento di due unità il contingente di importazione. Messa ai voti, la proposta è stata tuttavia bocciata a larga maggioranza (3 i voti favorevoli contro i 9 contrari). Si andrà dunque avanti con la medesima formula adottata nel 2007 (in precedenza, per due stagioni, la quota era di 5 giocatori, mentre prima ancora era stata portata da due a tre).

Tags
proposta
voti
© Regiopress, All rights reserved