Sciaffusa
Servette
17:30
 
Wil
Rapperswil
17:30
 
SC Kriens
Chiasso
17:30
 
GCK Lions
Ticino Rockets
17:00
 
Langenthal
Olten
17:30
 
Kloten
Turgovia
17:45
 
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Servette
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Rapperswil
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Chiasso
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
GCK Lions
LNB
0 - 0
17:00
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Langenthal
LNB
0 - 0
17:30
Olten
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Kloten
LNB
0 - 0
17:45
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Sciaffusa
Servette
17:30
 
Wil
Rapperswil
17:30
 
SC Kriens
Chiasso
17:30
 
GCK Lions
Ticino Rockets
17:00
 
Langenthal
Olten
17:30
 
Kloten
Turgovia
17:45
 
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Servette
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Rapperswil
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:30
Chiasso
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
GCK Lions
LNB
0 - 0
17:00
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Langenthal
LNB
0 - 0
17:30
Olten
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Kloten
LNB
0 - 0
17:45
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 22.09.2018 16:57
Hockey
20.07.2018 - 11:340

Tobias Wehrli appende pattini e fischietto al chiodo

Il 40.enne arbitro svizzero mette fine a una lunga carriera di arbitro che lo ha visto eccellere anche a livello internazionale

Tobias Wehrli ha deciso di appendere al chiodo pattini e fischietto. Il 40.enne arbitro elvetico ha infatti messo la parola fine a una carriera lunghissima che lo ha visto raggiungere i massimi livelli dell'hockey nazionale e internazionale. Dopo aver iniziato nel 1992 quale giudice di linea nelle categorie inferiori, dal 2010-11 è diventato arbitro principale. L'ultimo impegno a livello mondiale sono stati i Giochi olimpici di Peyongchang, ma nel suo palmarès figurano pure nove campionati del mondo del gruppo A, nove Spengler, due finali di Champions League, sei finali di National League e la partita d'apertura dei Mondiali 2010 disputata nello stadio dello Schalke davanti a 78'000 spettatori... «La mia non è stata una scelta facile – ha affermato Wehrli –, ma ritengo sia questo il momento  giusto per raccogliere altre sfide. Molti anni fa mi ero prefisso l'obiettivo di chiudere la carriera ancora al top delle mie possibilità. Dopo una stagione come quella appena vissuta, con la finale del campionato svizzero, i Mondiali A, la Coppa Spengler e le Olimpiadi posso tranquillamente dire “Missione compiuta”».

Tags
arbitro
wehrli
chiodo
pattini
carriera
tobias wehrli
tobias
fischietto
© Regiopress, All rights reserved