laRegione
Nuovo abbonamento
Lukas Raich [CC BY-SA]
Formula 1
10.04.2020 - 20:310
Aggiornamento : 21:30

Renault ricorre alla disoccupazione parziale

Come Alfa, Williams, McLaren e Racing Point il costruttore francese prova a limitare i danni, dopo che i primi 9 Gp sono state rinviati oppure annullati

Dopo Alfa-Sauber, Williams, McLaren e Racing Point tocca a Renault prendere le contromisure per limitare i danni della pandemia di Covid-19. Con le prime nove corse della stagione di Formula 1 annullate oppure rinviate - per ora l'inizio del campionato è previsto per il mese di luglio, con la pausa estiva che è stata anticipata e allungata di cinque settimane - il costruttore francese ha deciso di ricorrere alla disoccupazione parziale per i propri dipendenti. I quali dovrebbero ricevere almeno l'80% del salario, mentre invece gli stipendi dei vertici potrebbero venir ritoccati verso il basso. La decisione è stata presa da Renault solo per il suo dipartimento corse basato a Enstone, in Inghilterra, e la misura rimarrà in vigore fino alla fine del mese di maggio

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved