laRegione
Nuovo abbonamento
Formula 1
31.03.2020 - 19:070

La Fia 'congela' lo sviluppo delle nuove monoposto

Esteso anche alle case automobilistiche il periodo di chiusura, in modo da contenere i costi e mantenere una certa equità sportiva

Quando e in che modalità partirà il Mondiale 2020 di Formula Uno è tutto da stabilire visto che come tutti gli altri sport anche il "Circus" è stato scombussolato dalla crisi sanitaria legata al Coronavirus, ma quel che è certo è che durante questa stagione le scuderie non potranno sviluppare le monoposto che verranno schierate nel 2022, stagione nella quale entrerà in vigore il nuovo regolamento tecnico (scadenza questa inizialmente prevista nel 2021 ma anch'essa slittata a causa della situazione attuale). Oltre a ciò, il periodo di chiusura imposto abitualmente ai team nel mese di agosto e anticipato (nonché allungato di una settimana) quest'anno al periodo di marzo-aprile varrà anche per le case automobilistiche (Mercedes, Ferrari, Renault e Honda). Misure queste prese dalla Fia per contenere i costi e per mantenere una certa equità sportiva, considerando che con le prime otto corse di questo campionato annullate (Australia e Monaco) o posticipate a data da stabilire (Bahrein, Cina, Vietnam, Olanda, Spagna, Azerbaïgian), il calendario dovrebbe ridursi da 22 a 15-18 Gran Premi,facendo mancare importanti introiti alle scuderie a livello di entrate commerciali e di sponsoring.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved