Empoli
Udinese
18:30
 
Empoli
Udinese
18:30
 
champions-lo-young-boys-attende-l-ora-della-verita
Martins e compagni si preparano alla battaglia (Keystone)
CALCIO
17.08.2021 - 19:110
Aggiornamento : 21:32

Champions, lo Young Boys attende l'ora della verità

Domani i gialloneri di David Wagner sfidano gli ungheresi del Ferencvaros nell'andata dello spareggio. Il tecnico: 'Siamo pronti'

a cura de laRegione

Domani, alle 21, sul prato del Wankdorf per lo Young Boys scoccherà l'ora della verità: infatti, i bernesi riceveranno gli ungheresi del Ferencvaros di Budapest per quello che sarà il primo importante appuntamento della stagione, ovvero l'andata degli spareggi di Champions, competizione in cui ci si gioca il prestigio e i milioni di euro che si porta con sé. David Wagner e i suoi uomini dovranno cercare di fare il massimo pensando alla gara di ritorno in Ungheria, il 24 agosto, dopo essersi preparati adeguatamente alla sfida grazie alla Coppa, sabato a Littau (partita finita 4-1), dove il tecnico dei gialloneri ha potuto far ruotare il proprio effettivo. Senza contare che, poi, potranno prepararsi con tutta tranquillità alla partita di ritorno contro il Ferencvaros, siccome la partita di Super League prevista nel weekend contro il Lugano è stata rinviata.

«Ci siamo preparati bene e siamo pronti per questa sfida d'andata, davanti al nostro pubblico», dice David Wagner nella conferenza stampa che precede il momento tanto atteso. Il tecnico dei bernesi spera che il pubblico faccia sentire la sua voce, un po' come era successo nel turno precedente contro i romeni del Cluj. Tuttavia, malgrado una rosa molto ampia e ben fornita, lo Young Boys comincia a sentire il peso delle assenze. Oltre al bomber Nsame e al leader della difesa Lustenberger, che dovranno star fuori ancora parecchio tempo, i gialloneri a centrocampo dovranno fare a meno dell'infortunato Lauper e dello squalificato Aebischer, mentre tra i pali ci sarà nuovamente Faivre visto che Von Ballmoos non è ancora pronto.

Allenata dall'austriaco Peter Stöger, quella del Ferencvaros non è una squadra da prendere alla leggera: il club della capitale ungherese detiene infatti il record con 32 trionfi in patria, è reduce da tre titoli nazionali consecutivi e nella passata campagna di Champions era riuscito ad arrivare sino alla fase a gironi, dove però aveva poi totalizzato soltanto un punto in sei partite.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved