si-sblocca-marzouk-e-pure-il-chiasso
Esultanza rossoblù (Ti-Press)
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BASKET
1 ora

Il Ticino festeggia un doppio successo

Vittoria importante del Lugano contro il Boncourt, mentre la Spinelli Massagno fa un sol boccone del Nyon
MOUNTAIN BIKE
1 ora

Filippo Colombo quinto a Nalles

Ottima prova del ticinese nella terza tappa degli Internazionali d'Italia. Dominio svizzero con Mathias Flückiger e Nino Schurter
Calcio
4 ore

Covid, Daniele De Rossi: 'Non fossi venuto in ospedale...'

'Ho la polmonite interstiziale bilaterale, non a un livello gravissimo però ce l'ho'. Il calciatore in un video e foto virali (per il fastidio dei familiari)
CALCIO
16 ore

Il Lugano stringe i denti, vince e blinda la salvezza

I bianconeri battono il Losanna con un gol di Maric e raggiungono quota 40, considerata da Jacobacci la quota sicurezza. Ora possono pensare ai quarti di Coppa
Il tramonto della Valascia
18 ore

‘Questo stadio mancherà a tutti’

Un giornalista e un ex giocatore (pure nei panni dell'avversario) sfogliano l'ultima pagina dell'album
Hockey
1 gior

Alexandra e Tim, due bastoni e... una fattoria

Portiere delle Ladies lei, attaccante dei bianconeri lui: due carriere distinte ma con parecchi punti in comune
Hockey
1 gior

Il Lugano conosce il suo rivale: nei quarti sfida il 'Rappi'

Trascinati dal loro portiere Melvin Nyffeler, a sorpresa i sangallesi eliminano il Bienne nei pre-playoff di National League. Il Davos, invece, è sull'1-1
Calcio
1 gior

Tra Chiasso e Kriens finisce 0-0. Un'occasione sprecata

I rossoblù costretti al pareggio da una squadra lucernese scesa in Ticino per barricarsi. ‘Ma la stagione è ancora lunghissima‘, dice il rientrante Maccoppi
Calcio
05.03.2021 - 22:350

Si sblocca Marzouk, e pure il Chiasso

I rossoblù battono (più che meritatamente) l'Aarau e si rifanno sotto allo Xamax. Raineri: ‘Lo meritavamo’

Un urlo liberatorio! È quello di Younes Bnou Marzouk dopo i suoi gol, è quello di tutto il Chiasso che dopo l’amarezza di qualche sera fa, quando pur dominando era stato sconfitto dallo Xamax con decisioni arbitrali più che dubbie, si prende di forza tre meritati punti contro l’Aarau e si rifà sotto ai neocastellani, sconfitti a Wil e ora a due punti. «Lo meritavamo, è stata una grande prestazione di tutta la squadra», commenta felice Baldi Raineri.

Certo, vista la sconfitta dello Xamax, se martedì fosse andata diversamente… Ma non c’è tempo, in questo pazzo campionato, per guardare al passato perché fra pochi giorni si torna, di nuovo, in campo. «Ora cerchiamo di recuperare le energie, per proporre mercoledì con lo Stade Losanna un’altra partita gagliarda», osserva il tecnico.

Sicuramente, oltre alla vittoria e alla prestazione, che fa seguito a quelle che si stanno vedendo da ormai almeno un mesetto (quanto pare lontano questo Chiasso da quello che regalava le partite per errori clamorosi individuali…), la nota positiva della serata è la doppietta di Marzouk, un attaccante che può aiutare molto i suoi compagni nella rincorsa alla salvezza. «Si è sbloccato, finalmente, ma non è ancora al meglio, non illudiamoci – ammonisce Raineri –.Cosa aveva? Nulla di particolare, non era in forma e ci sta dopo un infortunio che lo ha tenuto fermo dieci mesi. Qualcuno ha voluto vederci cose successe fra me e lui che non sono mai accadute e lo dimostra l’atteggiamento di oggi».

Marzouk ha trovato la sua prima rete della serata con l’infallibile istinto del cecchino di area di rigore. Si era in campo da pochissimi minuti e un cross dalla sinistra di Bahloul gli ha servito sul piatto d’argento un pallone solo da spingere in porta per l’1-0 che sa davvero di liberazione. A metà primo tempo sui piedi di Antoniazzi è arrivata l’occasione buona per il 2-0 ma il centrocampista forse non si aspettava il pallone rasoterra e teso che gli si è presentato davanti. L’Aarau si è fatto vedere solo nel finale, con Almeida che ha messo qualche brivido a Safarikas, calciando fuori da buona posizione. L’inizio di ripresa, sulla falsa riga di quello del primo tempo, ha visto il Chiasso trovare subito la rete, ancora con Marzouk. Questa volta è stato bravo ad addomesticare di petto un rilancio lunghissimo del portiere, a eludere la difesa e a freddare Enzler, palo e gol.

Se la sfida di martedì era stata pesantemente condizionata dall’arbitro, anche stavolta il fischietto di turno, l’esperto Hänni, ha assegnato un rigore dubbio agli ospiti, con Balaj che ha calciato sulla traversa. L’Aarau ha anche colpito un palo con Caserta, ma la vittoria del Chiasso è più che meritata.

CALCIO: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved