nsame-ancora-una-volta-sbaraglia-la-concorrenza
Seoane e Nsame (Keystone)
Calcio
21.01.2021 - 21:320

Nsame ancora una volta sbaraglia la concorrenza

Il camerunese dell'Yb nuovamente eletto giocatore dell'anno di Super League. In Challenge League premiato il neobianconero Abubakar

Tutto come previsto alla cerimonia degli Awards di Swiss Football League, che hanno visto il capocanniere Jean-Pierre Nsame intascare per il secondo anno consecutivo il premio di miglior giocatore di Super League. L'attaccnte dell'Yb è stato preferito a Jordi Quintillà (San Gallo) e Miroslav Stevanovic (Servette). Per la squadra della capitale le soddisfazioni non sono però finite lì, visto che Gerardo Seoane per il terzo anno di fila è stato designato miglior allenatore dell'anno, spuntandola su Peter Zeidler (San Gallo) e Maurizio Jacobacci (Lugano), mentre Nicolas Moumi è stato premiato per quella che è stata definita la rete più bella della stagione (nel match del 23 febbraio a San Gallo).

In Challenge League, come miglior giocatore dell'anno è invece stato incoronato il 23enne Asumah Abubakar, fresco di passaggio dal Kriens al Lugano.

I premiati

Miglior giocatore di Super League del 2020: Jean-Pierre Nsame (Young Boys). Nominati pure Jordi Quintilla (San Gallo) e Miroslav Stevanovic (Servette).

Miglior giocatore di Challenge League del 2020: Asumah Abubakar (Kriens). Nominati pure: Davide Callà (Winterthur) e Petar Pusic (Grasshopper).

Miglior giovane del 2020: Leonidas Stergiou (San Gallo). Nominati pure: Kastriot Imeri (Servette) e Becir Omeragic (Zurigo).

Miglior allenatore del 2020: Gerardo Seoane (Young Boys). Nominati pure Maurizio Jacobacci (Lugano) e Peter Zeidler (San Gallo).

Rete più bella del 2020: Nicolas Moumi Ngamaleu (Young Boys/contro il San Gallo il 23 febbraio 2020). Nominati pure: Alexander Gerndt (Lugano) e Victor Ruiz (San Gallo).

CALCIO: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved