laRegione
Nuovo abbonamento
campana-l-integrita-della-competizione-e-compromessa
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
18 min

Europa League e Champions, da domani via ai quarti di finale

Il Basilea in campo martedì contro lo Shakhtar Donetsk. Ai quarti di Champions uno spettacolare Barcellona-Bayern Monaco
Motociclismo
51 min

Moto2, Lüthi soltanto 17esimo a Brno

Nel Gran Premio della Repubblica Ceca il pilota bernese è scattato dalla 26esima posizione
Hockey
20 ore

A Biasca finisce 3-1 per l'Ambrì Piotta

I biancoblu di Luca Cereda piegano i Rockets nella prima amichevole post-lockdown
Tennis
23 ore

Marco Chiudinelli: 'Amo il Ticino, perché è un po' come me'

Il tennis come scuola di vita, le nuove sfide, i consigli ai giovani, Roger Federer (ma non troppo). Intervista all'ex n. 52 al mondo: 'Contento della mia carriera'.
Formula 1
1 gior

La Formula Uno, ovvero il Circo della finzione

Con il bis a Silverstone si festeggiano i 70 anni del Mondiale automobilistico, ma la vicenda Racing Point (e altri problemi) ne mettono a nudo i limiti attuali
Calcio
1 gior

Ronaldo non basta alla Juve, ai quarti ci va il Lione

Negli ottavi di Champions i bianconeri superano 2-1 i francesi grazie al portoghese ma l'1-0 dell'andata premia gli uomini di Garcia. Il City elimina il Real.
Calcio
1 gior

Il Vaduz supera il Thun e vede la Super League

Rapp, Tosetti e compagni sconfitti 2-0 dalla squadra del Principato (seconda in Challenge) al Rheinpark nell'andata dello spareggio. Lunedì la sfida decisiva.
Ciclsimo
1 gior

Jakobsen esce dal coma ed è in buone condizioni

L'olandese caduto rovinosamente nella prima tappa del Giro di Polonia è stato risvegliato. Groenewegen squalificato, aperta un'inchiesta.
Calcio
1 gior

'Prestiti simili metterebbero a rischio lo sport svizzero'

Il direttore generale dell'Fc Lugano Michele Campana spiega la decisione della Sfl di non firmare l'accordo di prestito con l'Ufficio federale dello sport
Calcio regionale
1 gior

Seconda Lega, statistiche e curiosità della passata stagione

In attesa della ripresa dei campionati, ecco alcuni dati per cominciare a riaccendere i motori del calcio regionale
Calcio
2 gior

Francoforte nuovamente battuto: il Basilea vola ai quarti

Europa League, già forti del 3-0 dell'andata, i renani non fanno sconti ai tedeschi, stavolta superati con il minimo degli scarti
atletica
2 gior

Ricky Petrucciani è una scheggia sui 200 metri

Il ticinese dell'Lc Zürich fa segnare il nuovo record cantonale sulla distanza e si avvicina alla soglia dei 21"
Calcio
13.07.2020 - 18:090

Campana: 'L'integrità della competizione è compromessa'

Il direttore bianconero: 'A Basilea e contro lo Young Boys lo Zurigo si presenterà con l'Under 21. Non credo che a San Gallo facciano salti di gioia'

Nonostante la quarantena che coinvolge alcuni tesserati e membri dello staff tecnico dello Zurigo, il campionato di Super League prosegue regolarmente. Domani, quindi, si disputa come previsto anche la partita Basilea-Zurigo. I tigurini si presenteranno al St. Jakob Park con una compagine composta di pochi elementi della prima squadra e di “rinforzi” della Under 21 che ha disputato il campionato di Promotion League. Un gruppo giovane e inesperto, che sarà allenato dal tecnico della U21 Marinko Jurendic. È una variante di gran lunga preferibile a un ulteriore rinvio che sarebbe stato di difficilissima collocazione, spiega il club del Letzigrund.

Campana: ‘Bisogna irrigidire i protocolli'

La decisione della Swiss Football League di non interrompere la stagione altro non è che una conseguenza diretta della volontà (e della possibilità) dello Zurigo di onorare gli impegni nonostante dieci dei suoi tesserati (sei calciatori, tre membri dello staff tecnico e il presidente Ancillo Canepa) siano stati contagiati dal coronavirus. Se la situazione sanitaria in seno al club tigurino fosse stata più grave, la Lega sarebbe con ogni probabilità stata costretta a mandare tutti a casa. Fortunatamente non è successo, proprio perché lo Zurigo è intenzionato a non mollare, giungendo in soccorso a chi aveva ben poca voglia di adottare provvedimenti drastici, sconfessando tutto ciò per cui aveva lottato durante il lockdown. Ma che ne è della regolarità del campionato? Oggi affrontano il Basilea, che gioca per un posto in Europa, come del resto fa - o dovrebbe fare - lo stesso Zurigo. Sabato, poi, l’attende lo Young Boys, in lotta per il titolo in compagnia del San Gallo. Quanto contenti sono i biancoverdi? Lo Zurigo può anche legittimamente pensare di ‘sacrificare’ un paio di match, tanto è tranquillo nel ventre molle della classifica. Ma non gioca da solo… ‘«Il calcio svizzero - interviene il direttore generale del Lugano Michele Campana - non sta facendo una bella figura nella gestione di questo dossier. Questa decisione influenza la lotta per le posizioni europeo e per il titolo, visto che schiereranno l’Under 21 domani ma anche contro l’Yb. Immagino che a San Gallo non stiano facendo salti di gioia. È un anno particolare, d’accordo, ma intanto c’è una conclusione che possiamo trarre: avevamo ragione noi, a maggio, quando dicevamo che riprendere il campionato con delle retrocessioni e senza adottare misure particolari avrebbe compromesso del tutto l’integrità della competizione. Infatti, l’integrità sportiva è compromessa. Non ci si può continuamente nascondere dietro frasi come “non ce l’aspettavamo”, e mettere la testa sotto la sabbia. Dobbiamo invece renderci conto che questa situazione si trascinerà almeno per tutta la prossima stagione. Vanno per forza trovate altre soluzioni. Come in altri campionati, bisogna irrigidire il protocollo e sottoporre i calciatori a test regolari. Oggi siamo in una situazione particolare che fa sì che si abbia timore a sottoporre i giocatori a controlli severi per paura, magari, di retrocedere, o di causare l’interruzione del campionato, con danni economici enormi. Perlomeno, bisogna sfruttare bene il tempo che rimane per arrivare a settembre forti di un piano sanitario molto più solido di quello attuale. In vista del prossimo campionato bisogna trovare delle soluzioni, non lo possiamo cominciare a queste condizioni. Rischiamo di farlo finire peggio di come inizia».

Fronte Zurigo: ‘Per impedire l'interruzione e non intasare il calendario'

“Per impedire l’interruzione del campionato e per non strapazzare un calendario già molto carico”. Recita così il comunicato dei tigurini che libera la Lega dalle responsabilità di una decisione che sarebbe stata molto complicata da prendere. «Ci troviamo tutti in una situazione molto difficile - ha aggiunto il presidente Canepa -. Per noi incide molto anche il fatto che alcuni giocatori della prima squadra non risiedono nel canton Zurigo, e che quindi devono rispondere ad autorità sanitarie diverse. Abbiamo soppesato tutti i pro e i contra. Nell’interesse del calcio svizzero abbiamo deciso di disputare le partite contro il Basilea e lo Young Boys. Vogliamo contribuire al regolare svolgimento del campionato, nell'interesse di tutte le società coinvolte. I ragazzi impegnati in Promotion League sono giovani, ma hanno tutti già avuto a che vedere con il calcio professionistico».

 

CALCIO: Risultati e classifiche

 calcio svizzero 
 super league 
© Regiopress, All rights reserved