laRegione
Nuovo abbonamento
champions-alla-rsi-fino-al-2024-ma-solo-con-sintesi-e-gol
Calcio
07.07.2020 - 14:250

Champions alla Rsi fino al 2024, ma solo con sintesi e gol

La SSr rinnova l'impegno con le massime competizioni europee per club, ma deve rinunciare alle partite in diretta

Gli appassionati di calcio in Svizzera potranno continuare a vedere ogni settimana i momenti salienti della Uefa Champions League sulla televisione in chiaro delle emittenti della Ssr fino al 2024. A partire dalla stagione 2021/22, Srf, Rts e Rsi presenteranno resoconti dettagliati delle partite e i gol di tutte e 33 le giornate di campionato, subito dopo il fischio finale dei match delle 21.00. Nonostante l'apposita sublicenza ricevuta da Ct Cinetrade Sa, Srf, Rts e Rsi non potranno più trasmettere partite in diretta.

Per quanto riguarda invece l'Europa League e la neonata Europa Conference League, a partire dalla stessa stagione le emittenti Ssr mostreranno i resoconti dei momenti salienti di tutte le partite casalinghe delle squadre svizzere.

Le competizioni europee per club della stagione 2019/20 attualmente sospese verranno portate a termine dall'Uefa in agosto sotto forma di tornei finali a eliminazione diretta e senza partite di ritorno. Quali partite saranno trasmesse in diretta da Srf, Rts e Rsi è ancora da chiarire.

La Ssr non può né vuole pagare somme così ingenti

«La SSR non può e non vuole pagare importi così ingenti - spiega Roland Mägerle, responsabile Business Unit Sport Sssr e Sport Srf -. Da molti anni la Champions League fa parte dell'esclusiva offerta calcistica europea della televisione in chiaro della SSR. Sono contento che in futuro agli appassionati di calcio potremo continuare a mostrare i momenti salienti di tutte le partite e i gol. Avremmo continuato volentieri a proporre in diretta al pubblico svizzero le partite delle competizioni Uefa per club ben oltre la stagione 2020/21. Per questo motivo la Ssr si è adoperata a fondo fino all'ultimo istante per estendere i diritti di trasmissione in diretta e ha presentato offerte molto buone. Purtroppo, però, è ormai un dato di fatto che ora pure sul mercato svizzero vengano offerte somme di denaro spropositate per il calcio internazionale per club. La Sssr non può e non vuole pagare importi così ingenti. In qualità di casa mediatica finanziata tramite il canone, per la Ssr sussisteva un limite finanziario ben definito durante le trattative per i diritti di trasmissione delle competizioni Uefa per club. La Champions League e l'Europa League rimarranno nel palinsesto fino al termine della stagione 2020/21, comprese le consuete partite in diretta. Dopodiché le emittenti della Ssr continueranno a concentrare l'attenzione dell'informazione sportiva sulla Svizzera e su un'ampia varietà di discipline, calcio incluso».

CALCIO: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved