laRegione
Nuovo abbonamento
Calci al femminile (Ti-Press)
Calcio
25.02.2020 - 20:310

L'altra metà del pallone in Arabia Saudita

Le città di Jeddah, Riyadh e Dammam ospiteranno le partite del primo campionato nazionale femminile

L'Arabia Saudita, che sta cercando di scrollarsi di dosso la propria immagine di regno ultra-conservatore, ha appena lanciato un campionato di calcio femminile. La prima stagione della competizione si svolgerà nelle città di Jeddah, Riyadh e Dammam

Nel darne notizia, la Federazione calcistica saudita sottolinea che  "il lancio del campionato rafforza la partecipazione delle donne allo sport e genererà un maggiore riconoscimento dei risultati sportivi delle donne".

Il lancio del campionato segna un drastico cambiamento per le donne saudite, alle quali non è stato permesso di entrare in uno stadio di calcio per assistere a una partita fino al gennaio 2018. Il Paese, che per lungo tempo ha negato alle donne l'accesso ai palazzetti dello sport, sta ora cercando di incentivare la partecipazione delle donne alle competizioni.

Sotto la guida del principe ereditario Mohammed bin Salman, l'Arabia Saudita ha recentemente intrapreso un ampio programma di riforme economiche e sociali, che comprende l'allentamento dei divieti nei confronti delle donne.

Negli ultimi anni, i leader dell'Arabia Saudita, che sono stati criticati per le violazioni dei diritti umani nel regno, hanno usato lo sport come leva diplomatica per rafforzare l'immagine del Paese sulla scena internazionale.

CALCIO: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved