Calcio
03.11.2019 - 18:070

Jacobacci esordisce con una vittoria, doppietta di Maric

Terzo successo in campionato del Lugano che espugna la Swissporarena di Lucerna con due colpi di testa del difensore centrale

Una doppietta del bomber che non ti aspetti, il centrale difensivo Mijat Maric, ha permesso al Lugano di espugnare la Swissporarena, di conquistare la terza vittoria in campionato dopo quelli di Zurigo e Sion, e di regalare al nuovo allenatore Maurizio Jacobacci un primo fondamentale successo, al debutto sulla panchina bianconera.
Il mister ha varato un undici che ha ‘spinto’ qualche metro più avanti Jonathan sabbatini, sulla stessa altezza di Junior e Aratore, con i quali ha formato il terzetto che ha sostenuto gli sforzi offensivi di Gerndt. Un modulo che in fase difensiva prevedeva che i due esterni si affiancassero a Custodio e Vecsei, lasciando il capitano impegnato per primo nel pressing sui portatori di palla locali. Uno schieramento che ha retto bene anche dopo l’infortunio di Sabbatini (brutta distorsione alla caviglia), con l’ingresso di Lovric, la cui entrata in materia non ha creato scompensi a una squadra che nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo ha mostrato le cose migliori, in avanti, segnatamente con una punizione di Gerndt ben parata da Müller e con un paio di incursioni di Aratore e Junior. Nulla di particolarmente entusiasmante, ma pur sempre l’apprezzabile replica al quarto d’ora di fuoco del Lucerna tra il 15’ e il 30’ che ha chiamato in causa Baumann, attento sul tentativo dalla distanza di Sidler e sul tiro deviato di Margiotta che lo stava per ingannare.
Nella ripresa l'equilibrio che pareva regnare lo ha spezzato la capocciata del citato Maric, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il vantaggio ha galvanizzato gli ospiti e tramortito i padroni di casa, puniti ancora dal centrale bianconero, di nuovo letale di testa.
Il doppio vantaggio ha però avuto l'effetto di fare calare un po' la tensione, in casa Lugano, permettendo al Lucerna di rifarsi sotto con il punto di Ndiaye che ha riacceso una contesa che pareva chiusa. L'ha archiviata in maniera definitiva Baumann, autore di un paio di paratone significative.

Tags
vittoria
jacobacci
maric
doppietta
lugano
lucerna
ora
successo
campionato
swissporarena
© Regiopress, All rights reserved