Calcio
17.05.2019 - 18:130
Aggiornamento : 18:40

Multa, sconfitta e squalifica del campo per il Grasshopper

Le intemperanze dei tifosi che avevano portato all'interruzione del match di Lucerna costano caro alla società zurighese, già retrocessa

Una multa di 30mila franchi, la sconfitta a tavolino 4-0 e due match a domicilio da disputare a porte chiuse. È la sanzione che la Commissione di disciplina della Swiss Football League ha deciso di infliggere al Grasshopper per i disordini creati dai suoi tifosi domenica scorsa alla Swisspoarena di Lucerna, dove dopo essersi minacciosamente portati a bordo campo hanno costretto l'arbitro a interrompere definitivamente la partita al 68' (sul risultato di appunto 4-0 per i padroni di casa), prima di pretendere e ottenere le maglie dei loro giocatori. I dirigenti delle Cavallette – già retrocesse sul campo – hanno annunciato di accettare il verdetto e che quindi rinunciano al diritto a fare ricorso. Il Lucerna recupera quindi i tre punti che erano rimasti in sospeso e sale così al quinto posto con gli stessi punti di Thun e Zurigo, uno in meno del Lugano e uno in più del San Gallo.

Potrebbe interessarti anche
Tags
campo
lucerna
multa
sconfitta
grasshopper
© Regiopress, All rights reserved