Calcio
09.04.2019 - 11:410

Uli Forte tecnico del Grasshopper

L'ex tecnico già delle cavallette, del San Gallo, dello Zurigo e dello Young Boys subentra a Tomislav Stipic, cacciato dopo sole cinque settimane

Cambio di guida tecnica al Grasshopper: il 44enne Uli Forte subentra a Tomislav Stipic, che lascia le cavallette dopo cinque settimane e cinque partite che hanno fruttato solo 3 punti (era a sua volta subentrato a Thorsten Fink). Forte ha sottoscritto un accordo di due stagioni valido anche in caso di retrocessione in Challenge League. “Ha una vasta esperienza in situazioni sportive particolarmente esigenti”, si legge nelle motivazioni del club zurighese.

Forte ebbe un'esperienza simile ai rivali cittadini dello Zurigo tre anni fa: subentrò a tre giornate dalla fine del campionato, non riuscì a salvare l'Fcz dalla retrocessione ma dominò il campionato cadetto riportando la squadra in Super League dopo una sola stagione di purgatorio. In precedenza contribuì alla promozione nella massima serie del San Gallo (2008/09). Nella primavera del 2012 assunse la direzione tecnica proprio del Gc che in dodici mesi portò al secondo posto in campionato e alla conquista della Coppa Svizzera.

Non altrettanto bene andò l'esperienza allo Young Boys (esonerato dopo due stagioni) che lo convinse a lasciare il Gc, tra la costernazione del comitato delle cavallette e la rabbia dei tifosi.

L'arrivo di Uli Forte coincide con l'uscita di scena dal Consiglio d'amministrazione di Georges Perego, responsabile del dipartimento sportivo del club e, quindi, dell'ingaggio dell'ormai ex mister Stipic.

Potrebbe interessarti anche
Tags
forte
uli forte
uli
stipic
cavallette
campionato
esperienza
grasshopper
© Regiopress, All rights reserved