Calcio
25.03.2019 - 16:450
Aggiornamento : 18:34

Schär non ha recuperato, per lui niente Danimarca

Il difensore del Newcastle era stato vittima sabato a Tbilisi di una forte botta alla testa. Polemici i giornali inglesi per la decisione di fargli concludere la partita

Fabian Schär non ce l'ha fatta e domani non potrà scendere in campo al St. Jakob-Park contro la Danimarca per la seconda sfida della Nazionale sulla strada di Euro 2020. Il difensore del Newcastle, colpito duro alla testa sabato nella partita vinta 2-0 in Georgia, non è riuscito a recuperare in tempo, nonostante quelle che ieri erano apparse come delle rassicurazioni confortanti da parte dello staff medico della Nazionale. D'altra parte, la capocciata che aveva messo k.o. il sangallese era stata tremenda e diversi media britannici hanno polemizzato sulla scelta dei medici elvetici di permettere a Schär il ritorno in campo. Il difensore, infatti, dopo le cure del caso e qualche minuto trascorso a bordo campo per riprendersi dalla botta, aveva regolarmente concluso la partita. Lo staff elvetico aveva replicato di aver sottoposto il giocatore a tre verifiche: la prima sul campo, la seconda a fine partita e la terza nella giornata di ieri, senza riscontrare particolari problemi. Questa mattina, però, la situazione è mutata e, a quanto comunicato dalla Nazionale, «il difensore centrale, a seguito di considerazioni mediche, sarà risparmiato dall'impegno con la Danimarca». Al suo posto probabile la titolarizzazione di Nico Elvedi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
campo
partita
difensore
danimarca
nazionale
© Regiopress, All rights reserved