Vergogna (Keystone)
Calcio
24.03.2019 - 17:000

Il Sion sporge denuncia contro ignoti

La città vallesana denuncia i tifosi del Grasshopper per i danni causati al Tourbillon nel match di campionato poi sospeso lo scorso 16 marzo

La città di Sion ha sporto denuncia contro ignoti per danni materiali in seguito ai vandalismi commessi lo scorso 16 marzo da alcuni tifosi zurighesi del Grasshopper durante l'incontro di calcio di Super League con la compagine locale.

Allo stadio del Tourbillon dalla curva dei tifosi del Grasshopper sono stati lanciati sul campo diversi oggetti pirotecnici ed è stato dato fuoco a sacchi di plastica. L'arbitro ha quindi interrotto l'incontro al 55esimo minuto, con il Sion in vantaggio 2-0 sulla squadra zurighese.

'La città ha sporto denuncia la settimana scorsa in qualità di proprietaria dello stadio di calcio', ha detto il responsabile della comunicazione della polizia cantonale vallesana Markus Rieder, confermando quanto pubblicato oggi dalla SonntagsZeitung. Secondo al domenicale che cita la Swiss Football League, gli autori dei danni non sono ancora stati identificati, ma immagini ad alta risoluzione dello stadio e varie foto sono state messe a disposizione della polizia.

Le 'cavallette' rischiano una sanzione pesante a livello sportivo. La vittoria sarà certamente assegnata a tappeto al Sion per 3-0 e il club zurighese dovrà pagare una multa consistente. Inoltre il Grasshopper potrebbe dover giocare alcuni incontri a porte chiuse e subire una penalizzazione in una classifica già deficitaria.

Potrebbe interessarti anche
Tags
sion
denuncia
grasshopper
tifosi
danni
città
stadio
© Regiopress, All rights reserved