Calcio
27.11.2018 - 16:510

Voleva far saltare in area il Dortmund: 14 anni di carcere

Sergej Wenergold, che nell'aprile 2017 aveva fatto esplodere tre ordigni contro l'autobus della squadra tedesca, è colpevole di tentato omicidio

È stato condannato a 14 anni di carcere il cittadino tedesco accusato di aver lanciato una serie di ordigni esplosivi contro l'autobus del Borussia Dortmund nell'aprile 2017, in occasione di una partita di Champions League contro il Monaco. Il tribunale di Dortmund ha riconosciuto Sergej Wenergold, 29 anni, colpevole di 28 casi di tentato omicidio dopo aver fatto esplodere tre ordigni mentre l'autobus della squadra si dirigeva verso lo stadio, nel tentativo di far crollare le azioni del club (contro il quale aveva speculato finanziariamente) e arricchirsi. Nell'attentato rimase ferito l'allora difensore del Borussia Marc Bartra.

Tags
dortmund
autobus
ordigni
carcere
© Regiopress, All rights reserved