Borussia Dortmund
2
Slavia Praha
1
fine
(1-1)
Inter
1
Barcelona
2
fine
(1-1)
Benfica
3
Zenit Saint Petersburg
0
fine
(0-0)
Lyon
2
Rb Leipzig
2
fine
(0-2)
Chelsea
2
Lille
1
fine
(2-0)
Ajax
0
Valencia
1
fine
(0-1)
Borussia Dortmund
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
1-1
Slavia Praha
1-1
1-0 SANCHO JADON
10'
 
 
BRANDT JULIAN
38'
 
 
 
 
42'
BORIL JAN
 
 
43'
1-1 SOUCEK TOMAS
ZAGADOU DAN-AXEL
49'
 
 
2-1 BRANDT JULIAN
61'
 
 
WEIGL JULIAN
66'
 
 
WEIGL JULIAN
77'
 
 
 
 
82'
COUFAL VLADIMIR
10' 1-0 SANCHO JADON
38' BRANDT JULIAN
BORIL JAN 42'
SOUCEK TOMAS 1-1 43'
49' ZAGADOU DAN-AXEL
61' 2-1 BRANDT JULIAN
66' WEIGL JULIAN
77' WEIGL JULIAN
COUFAL VLADIMIR 82'
Venue: Signal Iduna Park.
Turf: Natural.
Capacity: 81,360.
Referee: Sergei Karasev (RUS).
Assistant referees: Igor Demeshko (RUS), Maksim Gavrilin (RUS).
Fourth official: Sergei Lapochkin (RUS), Video Assistant Referee: Vitali Meshkov (RUS).
Assistant Video Assistant Referee: Sergei Ivanov (RUS).
MATCH SUMMARY: Dortmund must pick up more points than Inter to finish 3nd.
Slavia have 2 points and will finish 4rth.
6/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Inter
CHAMPIONS UEFA
1 - 2
fine
1-1
Barcelona
1-1
 
 
23'
0-1 PEREZ CARLES
 
 
35'
LENGLET CLEMENT
1-1 LUKAKU ROMELU
44'
 
 
VALERO BORJA
45'
 
 
 
 
49'
JUNIOR FIRPO
 
 
86'
1-2 FATI ANSSUMANE
DE VRIJ STEFAN
88'
 
 
ESPOSITO SEBASTIANO
90'
 
 
PEREZ CARLES 0-1 23'
LENGLET CLEMENT 35'
44' 1-1 LUKAKU ROMELU
45' VALERO BORJA
JUNIOR FIRPO 49'
FATI ANSSUMANE 1-2 86'
88' DE VRIJ STEFAN
90' ESPOSITO SEBASTIANO
Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Composed of natural grass and artificial fibres).
Capacity: 80,018.
Referee: Bjorn Kuipers (NED).
Assistant referees: Sander Roekel (NED), Erwin Zeinstra (NED).
Fourth official: Serdar Gu00f6zubuyuk (NED).
Video Assistant Referee: Pol van Boekel (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Dennis Higler (NED).
MATCH SUMMARY: Inter will qualify with a win against Barcelona, who are without a victory in 8 games in Italy.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Benfica
CHAMPIONS UEFA
3 - 0
fine
0-0
Zenit Saint Petersburg
0-0
 
 
17'
SANTOS DOUGLAS
GABRIEL PIRES
19'
 
 
 
 
43'
OZDOEV MAGOMED
1-0 CERVI FRANCO
47'
 
 
 
 
55'
EROKHIN ALEKSANDR
 
 
56'
SANTOS DOUGLAS
2-0 PIZZI LUIS
58'
 
 
 
 
79'
2-1 AZMOUN SARDAR
SANTOS DOUGLAS 17'
19' GABRIEL PIRES
OZDOEV MAGOMED 43'
47' 1-0 CERVI FRANCO
EROKHIN ALEKSANDR 55'
SANTOS DOUGLAS 56'
58' 2-0 PIZZI LUIS
AZMOUN SARDAR 2-1 79'
Venue: Estadio do Sport Lisboa e Benfica.
Turf: Natural.
Capacity: 65,200.
Referee: Antonio Mateu Lahoz (ESP).
Assistant referees: Pau Cebrian Devu00eds (ESP), Roberto del Palomar (ESP).
Fourth official: Santiago Jaime Latre (ESP).
Video Assistant Referee: Alejandro Hernu00e1ndez (ESP).
Assistant Video Assistant Referee: Ricardo de Burgos (ESP).
MATCH SUMMARY: 16/12: Zenit are aiming to hold off Lyon to finish 2nd in GROUP G, while 3rd place is Benfica possibilities.
Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Lyon
CHAMPIONS UEFA
2 - 2
fine
0-2
Rb Leipzig
0-2
 
 
2'
UPAMECANO DAYOT
 
 
9'
0-1 FORSBERG EMIL
 
 
33'
0-2 WERNER TIMO
MENDES THIAGO
33'
 
 
1-2 AOUAR HOUSSEM
50'
 
 
 
 
52'
MUKIELE NORDI
 
 
62'
SARACCHI MARCELO
2-2 DEPAY MEMPHIS
82'
 
 
UPAMECANO DAYOT 2'
FORSBERG EMIL 0-1 9'
WERNER TIMO 0-2 33'
33' MENDES THIAGO
50' 1-2 AOUAR HOUSSEM
MUKIELE NORDI 52'
SARACCHI MARCELO 62'
82' 2-2 DEPAY MEMPHIS
Start of second half delayed.
Venue: Groupama Stadium.
Turf: Natural ( AirFibr hybrid grass).
Capacity: 57,261.
Referee: Anthony Taylor (ENG).
Assistant referees: Gary Beswick (ENG), Adam Nunn (ENG).
Fourth official: Craig Pawson (ENG).
Video Assistant Referee: Stuart Attwell (ENG).
Assistant Video Assistant Referee: Paul Tierney (ENG).
MATCH SUMMARY: 16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Chelsea
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
2-0
Lille
2-0
1-0 ABRAHAM TAMMY
19'
 
 
2-0 AZPILICUETA CESAR
35'
 
 
 
 
40'
CELIK ZEKI
ZOUMA KURT
45'
 
 
 
 
67'
XEKA MIGUEL
 
 
78'
2-1 REMY LOIC
19' 1-0 ABRAHAM TAMMY
35' 2-0 AZPILICUETA CESAR
CELIK ZEKI 40'
45' ZOUMA KURT
XEKA MIGUEL 67'
REMY LOIC 2-1 78'
Venue: Stamford Bridge.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres) Capacity: 41,631.
Referee: Tasos Sidiropoulos (GRE).
Assistant referees: Polychronis Kostaras (GRE), Lazaros Dimitriadis (GRE).
Fourth official: Ioannis Papadopoulos (GRE).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Mark Borsch (GER).
MATCH SUMMARY: 16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Valencia
0-1
ALVAREZ EDSON
10'
 
 
 
 
24'
0-1 RODRIGO MACHADO
TAGLIAFICO NICOLAS
79'
 
 
 
 
79'
DOMENECH JAUME
ONANA ANDRE
81'
 
 
 
 
81'
PAREJO DANIEL
VAN DE BEEK DONNY
83'
 
 
 
 
86'
VALLEJO MANU
TADIC DUSAN
90'
 
 
 
 
90'
GABRIEL PAULISTA
10' ALVAREZ EDSON
RODRIGO MACHADO 0-1 24'
79' TAGLIAFICO NICOLAS
DOMENECH JAUME 79'
81' ONANA ANDRE
PAREJO DANIEL 81'
83' VAN DE BEEK DONNY
VALLEJO MANU 86'
90' TADIC DUSAN
GABRIEL PAULISTA 90'
Venue: Johan Cruyff Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 54,990.
Referee: Clement Turpin (FRA).
Assistant referees: Nicolas Danos (FRA), Cyril Gringore (FRA).
Fourth official: Frank Schneider (FRA).
Video Assistant Referee: Francois Letexier (FRA).
Assistant Video Assistant Referee: Jerome Brisard (FRA).
MATCH SUMMARY: Ajax and Valencia are vying to progress from GROUP H, although it is the Dutch side who hold the advantage.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Borussia Dortmund
2
Slavia Praha
1
fine
(1-1)
Inter
1
Barcelona
2
fine
(1-1)
Benfica
3
Zenit Saint Petersburg
0
fine
(0-0)
Lyon
2
Rb Leipzig
2
fine
(0-2)
Chelsea
2
Lille
1
fine
(2-0)
Ajax
0
Valencia
1
fine
(0-1)
Borussia Dortmund
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
1-1
Slavia Praha
1-1
1-0 SANCHO JADON
10'
 
 
BRANDT JULIAN
38'
 
 
 
 
42'
BORIL JAN
 
 
43'
1-1 SOUCEK TOMAS
ZAGADOU DAN-AXEL
49'
 
 
2-1 BRANDT JULIAN
61'
 
 
WEIGL JULIAN
66'
 
 
WEIGL JULIAN
77'
 
 
 
 
82'
COUFAL VLADIMIR
10' 1-0 SANCHO JADON
38' BRANDT JULIAN
BORIL JAN 42'
SOUCEK TOMAS 1-1 43'
49' ZAGADOU DAN-AXEL
61' 2-1 BRANDT JULIAN
66' WEIGL JULIAN
77' WEIGL JULIAN
COUFAL VLADIMIR 82'
Venue: Signal Iduna Park.
Turf: Natural.
Capacity: 81,360.
Referee: Sergei Karasev (RUS).
Assistant referees: Igor Demeshko (RUS), Maksim Gavrilin (RUS).
Fourth official: Sergei Lapochkin (RUS), Video Assistant Referee: Vitali Meshkov (RUS).
Assistant Video Assistant Referee: Sergei Ivanov (RUS).
MATCH SUMMARY: Dortmund must pick up more points than Inter to finish 3nd.
Slavia have 2 points and will finish 4rth.
6/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Inter
CHAMPIONS UEFA
1 - 2
fine
1-1
Barcelona
1-1
 
 
23'
0-1 PEREZ CARLES
 
 
35'
LENGLET CLEMENT
1-1 LUKAKU ROMELU
44'
 
 
VALERO BORJA
45'
 
 
 
 
49'
JUNIOR FIRPO
 
 
86'
1-2 FATI ANSSUMANE
DE VRIJ STEFAN
88'
 
 
ESPOSITO SEBASTIANO
90'
 
 
PEREZ CARLES 0-1 23'
LENGLET CLEMENT 35'
44' 1-1 LUKAKU ROMELU
45' VALERO BORJA
JUNIOR FIRPO 49'
FATI ANSSUMANE 1-2 86'
88' DE VRIJ STEFAN
90' ESPOSITO SEBASTIANO
Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Composed of natural grass and artificial fibres).
Capacity: 80,018.
Referee: Bjorn Kuipers (NED).
Assistant referees: Sander Roekel (NED), Erwin Zeinstra (NED).
Fourth official: Serdar Gu00f6zubuyuk (NED).
Video Assistant Referee: Pol van Boekel (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Dennis Higler (NED).
MATCH SUMMARY: Inter will qualify with a win against Barcelona, who are without a victory in 8 games in Italy.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Benfica
CHAMPIONS UEFA
3 - 0
fine
0-0
Zenit Saint Petersburg
0-0
 
 
17'
SANTOS DOUGLAS
GABRIEL PIRES
19'
 
 
 
 
43'
OZDOEV MAGOMED
1-0 CERVI FRANCO
47'
 
 
 
 
55'
EROKHIN ALEKSANDR
 
 
56'
SANTOS DOUGLAS
2-0 PIZZI LUIS
58'
 
 
 
 
79'
2-1 AZMOUN SARDAR
SANTOS DOUGLAS 17'
19' GABRIEL PIRES
OZDOEV MAGOMED 43'
47' 1-0 CERVI FRANCO
EROKHIN ALEKSANDR 55'
SANTOS DOUGLAS 56'
58' 2-0 PIZZI LUIS
AZMOUN SARDAR 2-1 79'
Venue: Estadio do Sport Lisboa e Benfica.
Turf: Natural.
Capacity: 65,200.
Referee: Antonio Mateu Lahoz (ESP).
Assistant referees: Pau Cebrian Devu00eds (ESP), Roberto del Palomar (ESP).
Fourth official: Santiago Jaime Latre (ESP).
Video Assistant Referee: Alejandro Hernu00e1ndez (ESP).
Assistant Video Assistant Referee: Ricardo de Burgos (ESP).
MATCH SUMMARY: 16/12: Zenit are aiming to hold off Lyon to finish 2nd in GROUP G, while 3rd place is Benfica possibilities.
Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Lyon
CHAMPIONS UEFA
2 - 2
fine
0-2
Rb Leipzig
0-2
 
 
2'
UPAMECANO DAYOT
 
 
9'
0-1 FORSBERG EMIL
 
 
33'
0-2 WERNER TIMO
MENDES THIAGO
33'
 
 
1-2 AOUAR HOUSSEM
50'
 
 
 
 
52'
MUKIELE NORDI
 
 
62'
SARACCHI MARCELO
2-2 DEPAY MEMPHIS
82'
 
 
UPAMECANO DAYOT 2'
FORSBERG EMIL 0-1 9'
WERNER TIMO 0-2 33'
33' MENDES THIAGO
50' 1-2 AOUAR HOUSSEM
MUKIELE NORDI 52'
SARACCHI MARCELO 62'
82' 2-2 DEPAY MEMPHIS
Start of second half delayed.
Venue: Groupama Stadium.
Turf: Natural ( AirFibr hybrid grass).
Capacity: 57,261.
Referee: Anthony Taylor (ENG).
Assistant referees: Gary Beswick (ENG), Adam Nunn (ENG).
Fourth official: Craig Pawson (ENG).
Video Assistant Referee: Stuart Attwell (ENG).
Assistant Video Assistant Referee: Paul Tierney (ENG).
MATCH SUMMARY: 16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Chelsea
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
2-0
Lille
2-0
1-0 ABRAHAM TAMMY
19'
 
 
2-0 AZPILICUETA CESAR
35'
 
 
 
 
40'
CELIK ZEKI
ZOUMA KURT
45'
 
 
 
 
67'
XEKA MIGUEL
 
 
78'
2-1 REMY LOIC
19' 1-0 ABRAHAM TAMMY
35' 2-0 AZPILICUETA CESAR
CELIK ZEKI 40'
45' ZOUMA KURT
XEKA MIGUEL 67'
REMY LOIC 2-1 78'
Venue: Stamford Bridge.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres) Capacity: 41,631.
Referee: Tasos Sidiropoulos (GRE).
Assistant referees: Polychronis Kostaras (GRE), Lazaros Dimitriadis (GRE).
Fourth official: Ioannis Papadopoulos (GRE).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Mark Borsch (GER).
MATCH SUMMARY: 16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Valencia
0-1
ALVAREZ EDSON
10'
 
 
 
 
24'
0-1 RODRIGO MACHADO
TAGLIAFICO NICOLAS
79'
 
 
 
 
79'
DOMENECH JAUME
ONANA ANDRE
81'
 
 
 
 
81'
PAREJO DANIEL
VAN DE BEEK DONNY
83'
 
 
 
 
86'
VALLEJO MANU
TADIC DUSAN
90'
 
 
 
 
90'
GABRIEL PAULISTA
10' ALVAREZ EDSON
RODRIGO MACHADO 0-1 24'
79' TAGLIAFICO NICOLAS
DOMENECH JAUME 79'
81' ONANA ANDRE
PAREJO DANIEL 81'
83' VAN DE BEEK DONNY
VALLEJO MANU 86'
90' TADIC DUSAN
GABRIEL PAULISTA 90'
Venue: Johan Cruyff Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 54,990.
Referee: Clement Turpin (FRA).
Assistant referees: Nicolas Danos (FRA), Cyril Gringore (FRA).
Fourth official: Frank Schneider (FRA).
Video Assistant Referee: Francois Letexier (FRA).
Assistant Video Assistant Referee: Jerome Brisard (FRA).
MATCH SUMMARY: Ajax and Valencia are vying to progress from GROUP H, although it is the Dutch side who hold the advantage.
16/12: Champions League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 10.12.2019 23:48
Calcio
24.05.2018 - 06:000
Aggiornamento : 07:07

Idee chiare ed efficacia

Alessandro Mangiarratti, neo tecnico del Chiasso: ‘Il mio credo? Voglio giocatori che sappiano bene cosa fare in campo’

I requisiti sono a posto, i diplomi conformi. L’esperienza di Challenge League non gli manca, perché da calciatore l’ha vissuta in prima persona per molti anni. Grazie al Team Ticino, Alessandro Mangiarratti ha anche fatto la dovuta gavetta, formandosi come allenatore, sviluppando progetti e idee che lascia sì in eredità all’associazione che lascia, ma porta pure con sé a Chiasso, dove l’attende una sfida professionale affascinante: la panchina della prima squadra rossoblù.
Entusiasmo, timore, consapevolezza... Tutti sentimenti che potrebbero albergare in Mangiarratti, fresco di investitura, al primo impatto con la realtà del calcio degli attivi, nei panni del mister. «Prevale la felicità – esordisce l’ex centrale di Acb, Wil e Locarno – . Sono contento di potermi confrontare con la Challenge League, sono soddisfatto dello staff che abbiamo composto – Andrea Juliano, assistente allenatore, Andrea Corrain, preparatore atletico, Nicola Muto, allenatore dei portieri, Mattia Bianchi e Lorenzo Colombo, collaboratori tecnici –. Conosco bene tutti i miei nuovi collaboratori, sono contento di questo team. A livello pratico, il lavoro con i rossoblù inizierà tra un mese circa, ma sono molto più tranquillo e consapevole di tre anni fa, quando presi in mano la Under 18 del Team Ticino. Ho fatto la dovuta esperienza, i diplomi del caso, la licenza Uefa Pro, che ti porta a confrontarti con altri allenatori, a guardare il calcio sotto altri aspetti. Già nella U18 gestivo un team di quattro o cinque persone. Ci vedo alcune similitudini con quanto mi aspetta a Chiasso. Non dico che sia la stessa cosa, ma tutto sommato una certa continuità c’è. Non parto convinto di saper già fare tutto, ma non posso negare di avere già una certa fiducia e consapevolezza, conseguenza di quello che mi sono costruito in passato. Il mio background di allenatore comincia ad avere una certa consistenza».

Coerente e vero

Cambia l’approccio, anche a livello didattico, dai ragazzi agli adulti... «Già con i ragazzi, non è possibile trattarli tutti allo stessa maniera. Certo, ci sono delle regole da rispettare, dei principi ai quali attenersi e sui quali devi essere coerente, ma con ogni individuo l’approccio è diverso. Lo stesso discorso vale per gli adulti. Non è la stessa cosa affrontare un trentenne o un giocatore più giovane. Ciascuno ha le proprie peculiarità, vanno valorizzate, magari dopo aver smussato qualche angolo e ridotto eventuali motivi di attrito. Ciò che più conta, per un allenatore, è dimostrarsi coerente e vero».

Mangiarratti ritrova la Challenge League dopo tanti anni. Una categoria che ha imparato a conoscere bene, da giocatore, cambiata parecchio, benché non siano passati tanti anni... «Dipende da quale prospettiva la si analizza. Il metro può essere la squadra che punta a salire, o a sopravvivere, o a lanciare i giovani. Se già la Super League in Svizzera è un campionato di formazione – lo ha detto Christophe Spycher, direttore sportivo dello Young Boys campione svizzero – a maggior ragione deve esserlo (o diventarlo) la Challenge. Il livello non è così basso come si è portati a credere. La differenza tra le squadre di vertice e quelle che lottano in fondo è data dalla costanza di rendimento».

Prematuro dire in quale lotta si inserirà il Chiasso. Presto anche per capire in che modo giocherà il nuovo Chiasso di Mangiarratti. «Intanto, è prematuro anche parlare di mercato e della rosa che mi sarà messa a disposizione. Quanto al mio credo calcistico, partirò dai giocatori che avrò a disposizione. Individueremo i punti forti e cercheremo di svilupparli, per proporre un calcio efficace. Mi preme soprattutto che la squadra abbia le idee chiare su quello che sarà chiamata a fare in campo. Il modo in cui giocheremo dipende dalle caratteristiche dei giocatori. Sono però convinto che allestiremo una buona rosa».
Alla fine, però, come per ogni allenatore di questo mondo, conteranno i risultati. Era così anche quando Mangiarratti era un giocatore... «È il metro di giudizio. Contano i risultati, più che la qualità del lavoro. Fa parte del business. Se non lo accetti, non puoi fare parte di questo carrozzone».

‘In 6 anni la mia piccola impronta ritengo di averla lasciata’

Da oltre un decennio docente di educazione fisica a tempo parziale, un anno in veste di assistente allenatore della Nazionale rossocrociata U17, sei anni nel Team Ticino, in una realtà ormai consolidata, Alessandro Mangiarratti dà un colpo di spugna al passato per una precisa scelta professionale. E di vita. «Una scelta di vita, sì. Una tappa in più del mio percorso personale. Al Team ho fatto sei anni, ne sono contento. Ho sviluppato tanti progetti, e penso di poter dire che qualcosa in eredità la lascio, all’associazione. La mia piccola impronta l’ho lasciata. Dopo più di dodici anni di insegnamento posso prendermi un congedo per provare a concentrarmi sul calcio, che è la mia passione numero uno. Insegno sport, ma in quell’ambito la passione numero uno resta il calcio. Non voglio avere rimpianti. Non vorrei arrivare a 60 anni e dirmi che avrei potuto, ma non ho voluto rischiare. In fin dei conti, poi, è un rischio calcolato».

Cosa lascia, al Team? «Vi ho lavorato sei anni. Con tutti gli allenatori che sono passati e quelli che sono rimasti abbiamo cercato di fare il massimo per i nostri ragazzi. Abbiamo ottenuto buoni risultati. Spesso ci si dimentica che siamo pur sempre il partenariato più piccolo della Svizzera, ma che nonostante ciò ce la giochiamo sempre a buoni livelli con tutti. Abbiamo sviluppato un sacco di cose interessanti. Lavorare al centro sportivo Tenero è stimolante. È una buona palestra, sia per gli allenatori, sia per i calciatori. All’interno di quello che può essere considerato un laboratorio, si sviluppano molte idee».

Formazione e gavetta, concentrate in un unico progetto. «In Svizzera la formazione degli allenatori la si considerava lunga, logorante. In realtà è molto utile. Operare nel calcio d’élite, anche a livello giovanile, permette di fare tutti i diplomi, senza essere per forza in una prima squadra, come allenatore o come assistente. Sono molte le prove da sostenere, e queste ti portano a ragionare e ad accumulare esperienza. Proprio come fa il lavoro sul campo. Ho apprezzato anche l’esperienza di assistente allenatore della Svizzera U17. Abbiamo portato a termine una buona campagna. È stato arricchente vivere dall’interno l’organizzazione di manifestazioni come le qualificazioni, il girone élite e quello finale. Ci sono aspetti come l’organizzazione, le dinamiche di uno staff di dodici persone. Ci si muove all’interno di un gruppo, ciascuno con il proprio ruolo. Si impara a giostrare come ‘team player’».

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
calcio
team
allenatore
mangiarratti
chiasso
idee
svizzera
league
challenge
esperienza
© Regiopress, All rights reserved