Risultati
19.04.2018
Challenge League
Servette
 1 - 4 
fine
1-0
Sciaffusa
Vaduz
 4 - 0 
fine
1-0
Rapperswil
Wil
 1 - 0 
fine
0-0
Chiasso
Winterthur
 2 - 0 
fine
1-0
Wohlen
 
21.04.2018
Super League
Grasshopper
 4 - 3 
fine
1-1
Lugano
S.Gallo
 0 - 1 
fine
0-0
Thun
 
22.04.2018
Super League
Lucerna
  
16:00
Zurigo
Sion
  
16:00
Basilea
Young Boys
  
16:00
Losanna
Challenge League
Chiasso
  
16:00
Aarau
Sciaffusa
  
16:00
Rapperswil
Winterthur
  
16:00
Wil
Wohlen
  
16:00
Vaduz
 
Classifiche
Super League
1
Young Boys
30
69
2
Basilea
30
58
3
S.Gallo
31
45
4
Lucerna
30
43
5
Zurigo
30
40
6
Thun
31
36
7
Grasshopper
31
35
8
Lugano
31
35
9
Sion
30
31
10
Losanna
30
31
Ultimo aggiornamento:22.04.2018 08:52
Challenge League
1
Xamax
29
71
2
Sciaffusa
29
51
3
Vaduz
29
49
4
Servette
29
49
5
Rapperswil
29
46
6
Wil
29
31
7
Aarau
29
31
8
Chiasso
29
30
9
Winterthur
29
24
10
Wohlen
29
16
Ultimo aggiornamento:22.04.2018 08:52
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
16.04.2018 - 19:060
Aggiornamento 20:15

Sion escluso dall'Europa per due stagioni

Lo ha deciso l'Uefa per una violazione il regolamento sui criteri di concessione di licenza e per problemi legati al fair play finanziario. Il club farà ricorso

Per aver violato il regolamento sui criteri di concessione di licenza e per problemi legati al fair play finanziario, il Sion è stato sanzionato dall'organo di controllo finanziario dei club della Uefa: la compagine vallesana dovrà pagare una multa di 235'000 euro (somma corrispondente al ricavato dalla partecipazione all'Europa League in questa annata) e, soprattutto, non potrà partecipare ad alcuna competizione europea per la quale dovesse eventualmente qualificarsi nelle stagioni 2018-19 e 2019-20.

Il problema risiederebbe nei 950'000 euro che il club del presidente Constantin doveva al Sochaux per il trasferimento del giocatore Ishmael Yartey effettuato nel dicembre 2016. La società di revisione fiscale Deloitte, che ha effettuato un audit su mandato dell'Uefa, ha constatato che a fine marzo 2017 tale somma risultava ancora non versata, ma il club biancorosso il 7 aprile 2017 aveva assicurato alla Swiss Football League, nel quadro dell'ottenimento della licenza per la stagione 2017/2018, di non avere debiti pendenti per dei trasferimenti. Il Sion ha ammesso l'errore, giustificandolo però con un'errata interpretazione del regolamento di un suo dipendente. Una situazione per la quale la Commisione disciplinare della Sfl aveva sanzionato i vallesani, con una multa di 8'000 franchi, ritenendo però che tale errore non poteva rimettere in dubbio la validità della licenza di gioco ottenuta.

Tags
sion
licenza
club
europa
stagioni
uefa
regolamento
© Regiopress, All rights reserved