Foto TiPress
Calcio regionale
10.11.2019 - 20:090

Seconda Lega, l'Arbedo schiaccia il gas e va in allungo

I bellinzonesi travolgono il Cademario con un 1-9. Bene anche Balerna e Castello. Pari indolore del Coldrerio a Minusio

L'Arbedo di Manuel Rivera prepara la fuga. I bellinzonesi hanno sfruttato appieno del pari (1-1) tra le due seconde in classifica (Morbio e Malcantone) e con un roboante 1-9 in casa del Cademario si portano a +4 dalle due rivali. Un successo figlio di una prestazione a tutto tondo, che permette ai biancorossi di laurearsi campioni d'inverno con una giornata d'anticipo. A segno quattro volte Simunac, tre Idrizi, Citrini e Simic. Di Casanova l'unica rete dei malcantonesi.

Si avvicina al podio il Castello di Amedeo Stefani. Dopo essere stati sotto contro il Rapid Lugano per mano di Pavanello, le 'caprette' hanno sfoderato una reazione tutta grinta ribaltando il risultato con Daghetti, Cutunic e Pasini. Weekend dal sapore di beffa per il Vedeggio di mister Giallonardo. I blaugrana hanno rimediato solo un pari in casa dell'Ascona (2-2). La doppietta di Santillo non è infatti bastata al Vedeggio, che si è visto rimontare dalla rete di Rodriguez al 92esimo.

È tornato al successo anche il Balerna di Pichierri dopo due KO consecutivi. I neroblù hanno steso per 3-0 il Vallemaggia di Pozzi. A decidere la sfida sono state le reti di Andrea Bernasconi, Emanuele Fiori e Mattia Ballerini.  Sesta vittoria in stagione per i momò che raggiungono il quinto posto a -1 dal Castello. Pari indolore per Minusio e Coldrerio che continuano a viaggare a braccetto a quota 12 punti in classifica. Un punto a testa anche tra il Sementina di Angelo Di Federico e il Cadenazzo di Berriche.

 

Tags
arbedo
castello
minusio
coldrerio
balerna
bellinzonesi
cademario
pari indolore
© Regiopress, All rights reserved