laRegione
Nuovo abbonamento
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
9 min
Niente distanziamento sociale, e l'arbitro ferma la finale
È successo in Danimarca: match interrotto per quasi un quarto d'ora. Una cinquantina i fan allontanati dallo stadio
Calcio
12 ore
Riecco il Covid sui campi svizzeri: Babic positivo
Il calciatore del San Gallo si era recato in Serbia a metà giugno per motivi famigliari. Asintomatico, dovrà sottostare a due settimane di autoisolamento
GALLERY
Calcio
12 ore
Guidotti: 'Il mister mi ha detto di stare tranquillo...'
Vent'anni dopo il Lugano torna a battere il Basilea a Cornaredo, con il 21enne ticinese piacevole sorpresa. Jacobacci: 'Ha perso un pallone in 45 minuti'
Hockey
14 ore
Playoff Nhl, in 'pole' ci sono Toronto ed Edmonton
Piano canadese per la fase decisiva della stagione dopo l'incremento dei contagi negli States. Ma serve l'ok dei giocatori, che premono per tornare ai Giochi
CALCIO
15 ore
Il Lugano vola con Gerndt e Holender
I bianconeri superano a Cornaredo il Basilea con le reti dei due attaccanti entrati nel corso della ripresa. Importante passo avanti verso la salvezza
Calcio
15 ore
Chiasso costretto alla resa anche a Kriens
Al Kleinfeld i rossoblù di Lupi rovinano tutto già in entrata, incassando due gol nei primi 10'. Di Alexis Antunes, nell'epilogo, l'unica rete ticinese
OLIMPIADI
17 ore
Giochi della Gioventù, anche le casse sorridono
L'edizione vodese delle Olimpiadi giovanili ha realizzato un utile di 400 mila franchi. Superando quota 150 milioni di telespettatori a livello mondiale
Calcio
17 ore
Florida, altri quattro positivi a una settimana dal via
È l'esito dei nuovi test a Orlando, dove l'8 luglio dovrebbe ripartire (in modalità clausura) la Major League. Ma nello Stato i ricoveri sono centinaia
Calcio regionale
01.11.2019 - 09:100

Terza Lega, numeri e statistiche dopo dieci turni

Il Ligornetto non è più una sorpresa. Agno e Collina, che numeri. Riva 'capolista' in rimonta. Insubrica, Rancate e Taverne le più 'cattive'...

Chiamarla ancora sorpresa sarebbe riduttivo e addirittura poco rispettoso. Il Ligornetto di mister Ravani sorprende sì, ma ormai più che una sorpresa è una certezza. Dopo dieci turni di Terza Lega Gruppo 1 comanda ancora il torneo davanti alle corazzate Agno e Collina d’Oro. L’allenatore dei gialloneri è infatti attualmente il più vincente della categoria con il 90% di partite vinte.

Agno e Collina le più proficue. Ligornetto che difesa!

La via del gol, però, la trovano più facilmente Agno e Collina rispettivamente primo e secondo miglior attacco del Gruppo. I biancorossi hanno sinora realizzato la bellezza di 47 reti in 10 partite (4.7 ogni 90’), mentre i luganesi allenati da Balmelli di gol ne hanno realizzati 40 (4 a partita). Ma spesso si dice che il miglior attacco è la difesa. Detto che trova conferma nel piazzamento del Ligornetto, che vanta pure la difesa meno battuta con sole cinque reti incassate. Diversa la situazione in casa Insubrica con la compagine di Palombella che risulta essere la più bucata con 38 reti prese in 10 partite.

Il Ligornetto e il Collina si spartiscono il prima per la classifica ‘cleansheet’. Entrambe le formazioni hanno abbassato la saracinesca in metà delle partite (5) fin qui disputate.

Riva 'capolista' in rimonta

Chi ha dimostrato di aver carattere da vendere è sicuramente il Riva targato Stefano Lippmann. I gialloblù sono, infatti, la squadra che ha collezionato più punti “in rimonta”. Capitan Spadini e compagni guidano la speciale classifica con sette punti conquistati dopo aver ribaltato una situazione iniziale di svantaggio. Segue il Comano neopromosso con sei punti in rimonta.

Chi segna quando

Chi segna quando? Ogni squadra ha il suo periodo preferito per punire gli avversari. Collina e Agno, ad esempio, sembrano possedere un certo feeling con l’ultimo quarto d’ora di gioco. Il Collina ha messo a segno 10 delle 40 reti realizzate tra il 75esimo e il fischio finale. Ancora meglio ha fatto l’Agno con 13 reti. Sono ancora Agno e Collina le squadre con più gol all’attivo nei primi quindici minuti (6 a testa).

Le più cattive

La squadra ‘più cattiva’ della competizione è attualmente l’Insubrica con 29 cartellini totali, di cui 17 di colore giallo e 2 rossi. In media: un cartellino estratto dall’arbitro ogni 31’. Ma quali sono le squadre che vedono ‘più rosso’? Senza dubbio Taverne 2 e Rancate, entrambe al comando della classifica con 3 espulsioni per parte. Tradotto in numeri, le formazioni di Lombardo e Padula ‘vantano’ un rosso ogni trecento minuti di gioco.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved