@danielekley
Calcio regionale
18.10.2019 - 18:240

Seconda Lega, le statistiche dopo nove turni

Chi segna di più, chi di meno. La più cattiva e la più 'bucata': ecco cosa ci dicono i numeri dopo nove giornate

Sono tre le squadre ancora imbattute nel campionato di Seconda Lega. Arbedo, Malcantone e Morbio vantano ancora zero sconfitte dopo i primi otto turni di campionato. Un trio che potrebbe presto 'separarsi', visto che nell'imminente fine settimana (meteo permettendo) Malcantone e Arbedo se la vedranno tra di loro nel vero match di cartello della 9a giornata. Con sette vittorie e un pareggio rimane Manuel Rivera (Arbedo) l'allenatore più vincente della competizione con il 87.5%. Seguono Copelli (Malcantone) e Righi (Morbio) con il 75%.

Il Morbio di Righi può ancora fregiarsi dell'etichetta di squadra più proficua. Gli "oranges" hanno messo a referto qualcosa come 23 reti (2.88 per partita in media) in nove gare. Malcantone e Arbedo si dividono il secondo posto con 17 reti realizzate (2,13 a partita). Nonostante i primi punti realizzati in questa stagione, fatica ancora a trovare la via del gol il Rapid Lugano di Nathan Schiavon. I rapidini hanno totalizzato tre reti in 720'. In statistiche: 0,38 ogni 90'.

Difesa solida e compatta, quella che vanta il Malcantone. I neopromossi in Seconda Lega stanno ben figurando nel nuovo campionato. Il secondo posto è attualmente legittimato da una 'difesa di ferro'. Sono solo cinque le reti incassate da Castorino e compagni. Il Cademario di mister Zanotti è invece la squadra con più gol subiti (18).

Serrata la battaglia per quanto riguarda i punti conquistati in rimonta. La bellezza di quattro squadre (Balerna, Cadenazzo, Morbio e Malcantone) sono riuscite ad accumulare quattro punti dopo aver ribaltato una situazione di iniziale svantaggio. 

Il Morbio sembra avere un certo feeling con il primo quarto d'ora di gioco. Asero e compagni hanno trovato cinque volte la via del gol dal fischio d'inizio al 15esimo. Arbedo, Malcantone e Sementina, invece, sembrano prediligere il primo quarto d'ora dopo la ripresa con quattro gol ciascuno messi a referto. E nel finale? È qui che viene registrata la maggiore quantità di gol. Tra il 75esimo e il 90esimo comanda il Malcantone con 6 reti delle 23 totali messe a segno nella fase solitamente più concitata del match.

Rimane il Castello di Amedeo Stefani la squadra "più cattiva" del torneo con 30 sanzioni (uno ogni 24'). In totale, le 'caprette' si sono viste ammonire 27 volte. In tre circostanze sono state punite con il cartellino rosso (uno ogni 240').

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
malcantone
statistiche
turni
seconda lega
lega
dopo nove
gol
arbedo
morbio
reti
© Regiopress, All rights reserved