Calcio regionale
28.04.2019 - 20:540
Aggiornamento : 23:23

Seconda Lega, parecchie emozioni nella 20esima giornata

Cade la capolista in casa del Minusio. Accorcia il Gambarogno di Peschera. Pari e spettacolo nel big match tra Vedeggio e Arbedo

20esimo turno di Seconda Lega pieno di sorprese ed emozioni. Suona l’allarme in casa Balerna: la squadra di Simone Pichierri manca, ancora, l’appuntamento con la vittoria. In casa del Minusio, i momò sono passati in vantaggio grazie alla rete di Baracchi. Nel finale, gli uomini di Mattia Tami hanno ribaltato il punteggio grazie a una doppietta di Minelli.

Ne approfitta e sorride il Gambarogno di Tazio Peschera. I rossoneri si portano a 2 dalla vetta avendo liquidato con un secco 0-3 il Cademario di mister Zanotti. Pari ed emozioni anche nel big match di giornata tra Vedeggio e Arbedo. Alla rete iniziale degli uomini di Rivera al 6’ con un rigore di Simunac, i blaugrana hanno ribaltato la situazione con Morini, Salerni e Ceriani. Nel finale è stata feroce la reazione dell’Arbedo con Caminos e ancora Simunac.

Resta al quarto posto il Morbio di Alessio Righi, capace di piegare 3-0 il Riarena. Netta affermazione anche del Rapid Lugano guidato da Mirsad Shala. Nel match casalingo contro il Vallemaggia, i luganesi sono passati sotto nel punteggio per mano di Pozzi. Nella ripresa, però, i padroni di casa hanno dapprima pareggiato con Vera, per poi riuscire nell’affondo negli ultimi minuti con le reti di Tarello e Vidovic.

 Importante sprint salvezza del Losone di Bontognali. Nel delicata incontro casalingo contro l’Ascona di Riccio, gli “oranges” si sono imposti con il minimo scarto (1-0) grazie al “sempre verde” Pollini. Cadenazzo e Castello, avversarie nella 20esima giornata, incroceranno le armi domani sera dopo il rinvio della partita inizialmente prevista per venerdì.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved