laRegione
Nuovo abbonamento
seconda-lega-15esima-giornata-di-big-match-tutte-le-statistiche
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
18 ore

A Biasca finisce 3-1 per l'Ambrì Piotta

I biancoblu di Luca Cereda piegano i Rockets nella prima amichevole post-lockdown
Tennis
20 ore

Marco Chiudinelli: 'Amo il Ticino, perché è un po' come me'

Il tennis come scuola di vita, le nuove sfide, i consigli ai giovani, Roger Federer (ma non troppo). Intervista all'ex n. 52 al mondo: 'Contento della mia carriera'.
Formula 1
23 ore

La Formula Uno, ovvero il Circo della finzione

Con il bis a Silverstone si festeggiano i 70 anni del Mondiale automobilistico, ma la vicenda Racing Point (e altri problemi) ne mettono a nudo i limiti attuali
Calcio
1 gior

Ronaldo non basta alla Juve, ai quarti ci va il Lione

Negli ottavi di Champions i bianconeri superano 2-1 i francesi grazie al portoghese ma l'1-0 dell'andata premia gli uomini di Garcia. Il City elimina il Real.
Calcio
1 gior

Il Vaduz supera il Thun e vede la Super League

Rapp, Tosetti e compagni sconfitti 2-0 dalla squadra del Principato (seconda in Challenge) al Rheinpark nell'andata dello spareggio. Lunedì la sfida decisiva.
Ciclsimo
1 gior

Jakobsen esce dal coma ed è in buone condizioni

L'olandese caduto rovinosamente nella prima tappa del Giro di Polonia è stato risvegliato. Groenewegen squalificato, aperta un'inchiesta.
Calcio
1 gior

'Prestiti simili metterebbero a rischio lo sport svizzero'

Il direttore generale dell'Fc Lugano Michele Campana spiega la decisione della Sfl di non firmare l'accordo di prestito con l'Ufficio federale dello sport
Calcio regionale
1 gior

Seconda Lega, statistiche e curiosità della passata stagione

In attesa della ripresa dei campionati, ecco alcuni dati per cominciare a riaccendere i motori del calcio regionale
Calcio
2 gior

Francoforte nuovamente battuto: il Basilea vola ai quarti

Europa League, già forti del 3-0 dell'andata, i renani non fanno sconti ai tedeschi, stavolta superati con il minimo degli scarti
atletica
2 gior

Ricky Petrucciani è una scheggia sui 200 metri

Il ticinese dell'Lc Zürich fa segnare il nuovo record cantonale sulla distanza e si avvicina alla soglia dei 21"
Gallery
Hockey
2 gior

Sul ghiaccio di Biasca, l'Ambrì Piotta fa sul serio

Coach Luca Cereda: 'Il campionato? Non vedo perché non debba cominciare il 18 settembre'
Calcio regionale
16.03.2019 - 09:440

Seconda Lega, 15esima giornata di big match. Tutte le statistiche

Questo fine settimana si scontrano le prime quattro in classifica. La capolista in casa dei cugini del Castello, Gambarogno con l'Arbedo

Seconda giornata di ritorno ed è subito big match. Domenica pomeriggio, infatti, al Montalbano di Stabio andrà in scena l’atteso derby momò tra il Castello di Amedeo Stefani e il Balerna di Simone Picchieri, rispettivamente quarta e prima forza del campionato di Seconda Lega.

Ma l’intreccio tra le due squadre del Mendrisiotto non è l’unico match di cartello che presenta la 15esima giornata della competizione.

Il Gambarogno e l’Arbedo, appaiate al secondo posto in classifica e già rivali in settimana nel turno di Coppa Ticino, si sfideranno in un incontro che premette parecchie emozioni.

 Miglior attacco al Balerna

14 partite, 38 reti realizzate. Numeri che legittimano il primato del SC Balerna di Pichierri anche nella speciale classifica riservata ai miglior reparti offensivi. I neroazzurri guardano tutti dall’alto al basso con una media di 2,71 reti per partita. Segue, anche in questo caso, l’Arbedo degli allenatori Rivera e Djuric con 27 reti (1,93 ogni 90’).

Se la passa decisamente peggio il Riarena fanalino di coda del torneo che fatica a trovare la via del gol con soli 7 reti messe a segno in 1260 minuti di gioco (0,50 per partita).

Riarena la più ‘bucata’. Il Gambarogno subisce di meno

Primato negativo del Riarena nella classifica della ‘difesa più perforata’. Gli uomini di Fanaro risultano essere quelli che hanno incassato più reti finora con 45 gol (3,21 in media per partita). E l’etichetta di miglior difesa? Al primo posto si piazza il Gambarogno di Tazio Peschera, la cui porta è stata battuta in sole 10 occasioni (0.71 ogni 90’).

Gambarogno e Arbedo, da qui non si passa

Il buon rendimento della retroguardia del Gambarogno si riflette anche nelle statistiche dei ‘cleansheet’. I rossoneri, al pari dell’Arbedo, sono al momento le squadre che hanno mantenuto inviolata la porta in più occasioni (8 a testa). Se la squadra di Rivera non ha subito reti in 5 circostanze in trasferta e 3 tra le mura amiche, i rossoneri contano 4 ‘cleansheet’ davanti al proprio pubblico e altrettanti lontano da Magadino.

In rimonta c’è più gusto

7 dei 18 punti in cassaforte, il Vallemaggia di Patrick Donghi li ha ottenuti “in rimonta”. I valmaggesi, infatti, sono riusciti a trionfare due volte ribaltando una situazione di svantaggio e anche a ottenere un pareggio. Le altre squadre con più punti conquistati dopo essere state sotto nel punteggio sono Castello e Cadenazzo con cinque punti ciascuno.

Chi segna quando

Se il Balerna conduce la classifica da lungo tempo il merito è (anche) del sangue freddo dei propri marcatori. I neroazzurri, infatti, sono quelli che hanno segnato più reti nel primo quarto d’ora di gioco con sei realizzazioni. Il Gambarogno, invece, predilige colpire poco prima della pausa, precisamente negli ultimi 15’ prima dell’intervallo con sette reti messe a segno in quel lasso di tempo. Tra il 75’ e il 90’, è ancora il Balerna a farla da padrone avendo realizzato 15 delle 38 reti totali.

Arbedo e Minusio le "più cattive"

Da quando è stata introdotta la classifica fair-play, le squadre delle leghe regionali devono tenere ben d’occhio la situazioni cartellini, prima di rimanere “fregate” al termine del campionato. Nelle passate stagioni qualcuno, senza fare nomi, ha già dovuto salutare i sogni di gloria a causa delle numerose sanzioni. Ne deve essere cosciente l’Arbedo, la squadra con più sanzioni (47, di cui 43 gialli e 4 rossi) con un cartellino collezionato ogni 26 minuti di gioco. La compagine con più cartellini rossi all’attivo è il Minusio di Mattia Tami, che si è visto espellere un suo giocatore in cinque occasioni (uno ogni 252’).

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved