DJOKOVIC N. (SRB)
1
CARRENO BUSTA P. (ESP)
2
fine
(4-6 : 7-6 : 3-6)
DJOKOVIC N. (SRB)
1
CARRENO BUSTA P. (ESP)
2
fine
(4-6 : 7-6 : 3-6)
seconda-lega-sogno-rapid-balerna-miglior-attacco
Mirco Martinazzo (Balerna)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Gallery
Tokyo 2020
53 min

Il Ticino del nuoto connesso di buon mattina

Stefano Maggioni presidente della Nuoto Sport Locarno l'artefice della simpatica iniziativa ‘zoom’: ‘Noè unisce. Fieri di quanto fatto con la Nsl nella quale è cresciuto’
Tokyo 2020
1 ora

Carabina 50 metri, è oro per Nina Christen

Si tratta dell'undicesima medaglia svizzera ai Giochi di Tokyo, la seconda del metallo più pregiato
Tokyo 2020
2 ore

La gioia di Noè: ‘Dopo la semifinale ci ho creduto’

Il ticinese commenta lo straordinario bronzo conquistato nei 100 delfino: ‘Non ci sono parole per descrivere le sensazioni che una medaglia alle Olimpiadi dà’
Gallery
Tokyo 2020
7 ore

Noè Ponti, pazzesca medaglia di bronzo nei 100 delfino

Ticino nell'Olimpo grazie al terzo posto del ticinese in una finale nuotata in 50''74, record svizzero e crono straordinario. Titolo a Dressel, argento a Milak
Gallery
Calcio
15 ore

Lugano, c'è grande voglia di riscatto

I bianconeri domenica in trasferta a Ginevra contro il Servette. Mister Braga preannuncia qualche cambio nell'undici titolare rispetto al match d'esordio
Gallery
Formula 1
15 ore

F1, Verstappen e Hamilton, scintille e accuse

Finalmente gli appassionati hanno un Mondiale combattuto, con due contendenti veri, che se le danno di santa ragione in pista e fuori
TOKYO 2020
18 ore

Ajla Del Ponte, Mujinga Kambundji e il sogno della finale

Nelle batterie dei 100 metri la ticinese ha stabilito il nuovo record svizzero (10”91), strappandolo alla bernese (10”95). Wanders, calvario nei 10'000
Gallery
Tokyo 2020
18 ore

Desplanches: ‘Questo bronzo dice che ne è valsa la pena’

Il ginevrino terzo nei 200 misti: ‘È il coronamento di un sogno condiviso con tutti quelli che mi hanno accompagnato e sostenuto lungo il mio percorso’
BEACHVOLLEY
19 ore

Heidrich e Gerson qualificati per gli spareggi

La coppia elvetica ha superato in tre set gli italiani Carambula e Rossi, raggiungendo così la fase a eliminazione diretta
COVID-19
20 ore

Il governo giapponese estende lo stato d'emergenza

Interessate altre quattro contee. A livello nazionale, per la prima volta i casi di contagio hanno superato quota 10'000 in un giorno
Calcio regionale
19.09.2018 - 18:060

Seconda Lega, sogno Rapid. Balerna miglior attacco

I portieri meno battuti sono Essis e Martinazzo, mentre è del Riarena la peggior difesa. Morbio con più espulsioni

Rapid, che inizio!

Quello del Rapid Lugano di Mirsad Shala è a tutti gli effetti un inizio da sogno. Dopo quattro partite di Seconda Lega Regionale, la compagine biancoblù occupa il primo posto in solitaria a punteggio pieno. Merito anche dell’affermazione sull’Arbedo di settimana scorsa che ha permesso a capitan Maligno e compagni di frenare la corsa dei biancorossi e costringerli alla prima battuta d’arresto. Resta così solo Mirsad Shala l’unico allenatore a vantare il cento per cento di partite vinte. 

Essis-Martinazzo: duri da battere

Avendo incassato una rete per mano di Stipe Simunac (Arbedo), la capolista di Seconda Lega ha perso l’imbattibilità dopo 270 minuti di campionato. L’estremo difensore del Rapid Lugano, Deroche Essis, e quello del Balerna Mirco Martinazzo restano però in cima alla classifica dei portieri meno battuti con una sola rete incassata in quattro incontri. Entrambi, hanno mantenuto inviolata la propria porte in due match esterni e in uno casalingo.

Come cambia la classifica del miglior attacco

Se fino alla vigilia del quarto turno era il Minusio di Mattia Tami a possedere il miglior reparto offensivo del campionato, tutto è cambiato al termine dell’ultima giornata. A guardare tutti dall’alto verso il basso, attualmente, troviamo il Balerna di Pichierri, balzato in cima alla classifica grazie al netto 7-0 rifilato all’Ascona. 

Riarena ancora 'la più bucata'

Non è stato un debutto da incorniciare quello di Giuseppe Riccio sulla panchina dell’Ascona. Il già citato 7-0 all’esordio pesa gravemente sul bilancio dei gol subiti dei locarnesi, che tuttavia precedono ancora il Riarena di mister Fanaro al “comando” con 13 reti incassate.

Balerna la più “fredda”, Arbedo la più cinica nel finale

Chi in avvio chi in chiusura. Andare a segno in un determinato periodo di gioco è un marchio di fabbrica preciso per alcune delle protagoniste del campionato di Seconda Lega. Con due reti all’attivo, il Balerna è la squadra che è andata a segno più volte nel primo quarto d’ora di gioco, mentre il Minusio di Soncini e compagni quella che ha maggiormente approfittato degli ultimi 15 minuti del primo tempo ( tre reti). L’Arbedo di Manuel Rivera, invece, ha portato a quattro le realizzazioni dal 75’ al 90’.

Cademario “capolista” in rimonta

Grazie alla vittoria in rimonta contro il Vallemaggia, il Cademario di mister Zanotti ha ottenuto il secondo successo in quattro partite, ma non solo. Il club malcantonese, infatti, è al momento l’unica squadra a essere riuscita ad assicurarsi i tre punti dopo essere stato in svantaggio di almeno una rete.

Da “orange” a rosso è un attimo. Morbio con più espulsioni

Con due espulsioni in 360 minuti di gioco, il Morbio di Alessio Righi risulta essere la squadra con più espulsioni del torneo. A braccetto con Balerna (12 gialli e un rosso) e Cademario (13 gialli), gli “orange” seguono l’Arbedo, sanzionato con 16 cartellini totali (15 gialli e un rosso).

Gli articoli originali ed in esclusiva per laregione.ch sul calcio regionale sono pubblicati grazie alla collaborazione con laborsport.ch

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved