ricky-petrucciani-lancia-al-meglio-la-stagione
Subito col piede giusto (Ti-Press)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
EURO 2020
7 ore

Quel sinistro che consegnò Marc Hottiger alla storia della Nati

Il 1. maggio 1993 il laterale destro segnò il gol della vittoria contro l'Italia, spianando la strada verso Usa 94: ‘Peccato, non ho conservato le scarpette’
Euro 2020
13 ore

L'autogol di Hummels offre tre punti alla Francia

Il big-match all'Allianz Arena segnato pure dagli spunti di Mbappé e Benzema nella ripresa, le cui due reti sono però state annullate entrambe per fuorigioco
CICLISMO
15 ore

Al Tour stavolta c'è anche Chris Froome

A 36 anni, e dopo due di assenza, il keniano bianco sarà al via della Grand Boucle, il 26 giugno a Brest. Alla testa della formazione Israel Start-Up Nation
Euro 2020
16 ore

A Budapest il Portogallo dice grazie a (Willi) Orban

Ungheria frenata dal Var, che annulla il vantaggio di Schön all'81, e poi beffata da una deviazione del difensore, che stende pure Silva per il rigore dello 0-
Euro 2020
17 ore

Petkovic: ‘Dobbiamo frenare l'entusiamo dell'Italia’

Il selezionatore elvetico lancia l'attesa sfida di mercoledì con gli Azzurri di Mancini, che sulla Svizzera dice: ‘La rispettiamo, ci servirà un gran match’
Altri sport
19 ore

Il sogno ‘Weltklasse’ da toccare con mano

Finale cantonale della Kids Cup a Bellinzona: i vincitori parteciperanno alla finale svizzera a Zurigo
Euro 2020
19 ore

Il derby che non c’è ma che tutti vogliono vincere

Domani all’Olimpico va in scena la sfida numero 59 tra Italia e Svizzera, vissuta con fervore dalle nostre parti, meno in casa azzurra
EURO 2020
21 ore

Caso Arnautovic, aperta una procedura disciplinare

L'Uefa decide di investigare sulle parole pronunciate dal giocatore austriaco nei confronti degli avversari della Macedonia del Nord
Atletica
17.05.2021 - 17:340
Aggiornamento : 18:20

Ricky Petrucciani lancia al meglio la stagione

Nel lungo weekend dell'Ascensione l'onsernonese si mette in mostra dettando il tempo nei 300 m del meeting di Basilea

di L.S.

Il lungo fine settimana dell’Ascensione ha regalato molte soddisfazioni agli atleti ticinesi impegnati in diversi meeting nazionali e cantonali. Sabato a Basilea Ricky Petrucciani (Lc Zurigo) ha lanciato la stagione 2021: l'onsernonese allenato da Flavio Zberg e che attualmente si prepara nel nuovo centro On Yor Marks di Cham, ha vinto i 300 in 33”30 davanti al compagno Filippo Moggi (34”21). Petrucciani ha pure ottenuto il personale di 15”87 sui 150 m, cedendo di poco a William Reais. Moggi, dal canto suo, ha poi vinto i 500 m in 1’04”01.

A Locarno ottimi Matteo D’Anna, primo sui 300 m in 35”10, e Silvio Barandun, che ha vinto i 600 m in 1’21”23 davanti a Mirko Tamò (Gab) 1’23”59. Sui 100 m da annotare l'11”20 di Giovanni Pirolli (Usa). Giovedì a Langnenthal, dove c’è stato il rientro dopo la lunga pausa per infortunio di Mujinga Kambundji – vincitrice dei 300 m in 37’03 – diversi atleti Gab hanno brillato: sui 300 m Mattia Tajana ha corso in 34”99 davanti a Julian Rüfenacht (35”65). In evidenza sui 600 m Mara Moser: 1’32”43 per lei. Conferme per gli ostacolisti Nicola Fumagalli e Nathan Oberti, rispettivamente 14"55 e 14”58 sui 110 hs. Sui 3'000 m, il capriaschese Roberto Delorenzi ha corso in 8”36”16 (e sabato a Chiuro ha chiuso i 5'000 m in 14’55’52). Tra i giovani mezzofondisti, nei 600 m da annotare i tempi di Filippo Balestra (1'24"94), Siria Cariboni (1’38”22) e Marta Tagliabue (1’39”78). In luce pure, nei 1'000 m, Siro Gentilini (2’35”53) e Giulia Salvadè (Vigor/3’01”97).

Al Vallone di Biasca spicca la prestazione dell’atleta di casa Katia Castelli che con un 11,23 m nel salto triplo è entrata nella top-ten cantonale, dopo un 5,12 m nel lungo. Dove, con 3,48 m, Chiara Zeni è arrivata a soli 4 cm dal primato mondiale della categoria C21. Tra i ragazzi gran balzo per Nathan Nesurini, che porta il suo personale a 6,67 m. Sui 100 m, Desirée Regazzoni (Fgm) con 12”88 precede Matilda Rosa (Usc/12”93). In mattinata, a Sarnen, le ragazze avevano corso 12”73 e 12”80. Nel canton Obvaldo l’acuto è arrivato da Giada Borin (Asspo), 40,23 m nel disco. Nella stessa riunione da citare pure il 14”60 sui 100 hs di Matteo De Biasio (Sam). A Kreuzlingen sui 600 m 1’29”69 per l’U16 Nicola Fattorini (Asm).

Nel campo Novartis, giovedì, la Virtus ha invece ospitato i lanciatori. Dove nel disco si annotano le prestazioni di Gian Vetterli (Usa/48,39) – poi autore di un notevole 51,27 a Lachen – e Gilian Ferrari (Gab/37,70 m) e, nel martello, di Emanuele Rizzi (Virtus/41,42 m), come pure quella di Leo Pedrioli (Usa) nell'asta: 4,30 m per lui.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved