le-ticinesi-cercano-il-bottino-pieno
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BASKET
1 ora

Il Ticino festeggia un doppio successo

Vittoria importante del Lugano contro il Boncourt, mentre la Spinelli Massagno fa un sol boccone del Nyon
MOUNTAIN BIKE
1 ora

Filippo Colombo quinto a Nalles

Ottima prova del ticinese nella terza tappa degli Internazionali d'Italia. Dominio svizzero con Mathias Flückiger e Nino Schurter
Calcio
4 ore

Covid, Daniele De Rossi: 'Non fossi venuto in ospedale...'

'Ho la polmonite interstiziale bilaterale, non a un livello gravissimo però ce l'ho'. Il calciatore in un video e foto virali (per il fastidio dei familiari)
CALCIO
16 ore

Il Lugano stringe i denti, vince e blinda la salvezza

I bianconeri battono il Losanna con un gol di Maric e raggiungono quota 40, considerata da Jacobacci la quota sicurezza. Ora possono pensare ai quarti di Coppa
Il tramonto della Valascia
18 ore

‘Questo stadio mancherà a tutti’

Un giornalista e un ex giocatore (pure nei panni dell'avversario) sfogliano l'ultima pagina dell'album
Hockey
1 gior

Alexandra e Tim, due bastoni e... una fattoria

Portiere delle Ladies lei, attaccante dei bianconeri lui: due carriere distinte ma con parecchi punti in comune
Hockey
1 gior

Il Lugano conosce il suo rivale: nei quarti sfida il 'Rappi'

Trascinati dal loro portiere Melvin Nyffeler, a sorpresa i sangallesi eliminano il Bienne nei pre-playoff di National League. Il Davos, invece, è sull'1-1
Calcio
1 gior

Tra Chiasso e Kriens finisce 0-0. Un'occasione sprecata

I rossoblù costretti al pareggio da una squadra lucernese scesa in Ticino per barricarsi. ‘Ma la stagione è ancora lunghissima‘, dice il rientrante Maccoppi
BASKET
05.03.2021 - 17:480

Le ticinesi cercano il bottino pieno

Il Lugano ospita il Nyon, la Sam Massagno va a Basilea: due partite dalle quali è lecito attendersi altrettanti successi

Weekend che potrebbe essere da bottino pieno per le due ticinesi di Lna: infatti il Lugano ospita il Nyon, alle 17.00 all’Elvetico, mentre la Spinelli è in trasferta a Basilea.

I bianconeri, dopo la sconfitta senza sussulti a Ginevra, tornano sul terreno amico con la chiara intenzione di fare punti. Il calendario della terza fase li vedrà opposti in casa a compagini che stanno dietro e c'è quindi l’occasione per confermare il quinto posto che, al netto di tutto, sarebbe un miracolo. L’arrivo di Marco Portannese è il segnale di una società che vuole fare di tutto per avere in campo il meglio, pur con le ristrettezze finanziarie che l’accompagnano. Per Salvatore Cabibbo una sfida che non è comunque facile: «Il Nyon è una buona squadra che gioca un basket per nulla scontato, per cui dobbiamo giocarcela al massimo. Abbiamo un calendario favorevole, vediamo di fare di tutto per non perdere banalmente dei punti».

L’arrivo di Portannese è un fatto importante... «Certamente, Marco è uno che può darci molto perché ha il potenziale per spostare certi equilibri. Tutto dipenderà dal suo stato di forma, visto che è fermo da inizio stagione, e da quanto vorrà ribadire la sua statura tecnica. Noi ci contiamo, ovviamente, ma vedremo sul campo quello che sarà il suo impatto».

Preoccupato? «Lo sono perché fra infortuni e acciacchi vari, in questa settimana non ci siamo allenati nelle migliori condizioni: Jackson ha appena ripreso, Louissant al momento non so quanti minuti potrà darci, visto che si allena da giovedì, e Steinmann è molto affaticato. Tutte situazioni che non agevolano il lavoro di preparazione, ma mi auguro che tutti stringano i denti e diano il massimo».

Per la Spinelli, dopo la bruciante eliminazione in Coppa, si tratta di riprendere il cammino in campionato su un campo, quello degli Starwings, che non è mai facile. La gara di mercoledì potrebbe avere degli strascichi mentali, ma all’orizzonta ci sono le Final Four di Montreux e quindi è opportuno reagire subito. Gubitosa deve dare al gruppo le giuste motivazioni e, soprattutto, ritrovare il gioco di squadra. Contro l’Olympic si è vista una Sam monocorde e tutta, o quasi, impostata su Jackson per l’incapacità degli altri di trovare posizioni e smarcamenti adeguati. Non la vera Spinelli, insomma, anche se perdere di 2 punti sulla sirena contro l’Olympic, è testimonianza di valori che non sono banali. Andare a Basilea con il giusto spirito serve a tutti per ritrovare quelle motivazioni che non possono essere delegate ai soli appuntamenti cruciali, perché allenare la volontà e l’atteggiamento giusto serve per costruire il futuro. Il secondo posto è da mantenere a tutti costi e quindi non sono più possibili passi falsi. Tutti lo sanno e quindi sanno anche come andare in campo.

SPORT: Risultati e classifiche

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved