laRegione
la-svizzera-rompe-il-ghiaccio-doppietta-negli-u23
MOUNTAIN BIKE
17.10.2020 - 11:590

La Svizzera rompe il ghiaccio, doppietta negli U23

Joël Roth si laurea campione europeo davanti a Vital Albin, mentre al terzo posto si piazza l'italiano Zanotti

Dopo la medaglia di bronzo conquistata una settimana fa ai Mondiali di Leogang, a coronare la stagione di Joël Roth è arrivato il titolo continentale U23. Al Monte Ceneri, la Svizzera ha finalmente messo fine al digiuno di questa stagione e ha piazzato una doppietta nella prima delle tre gare in programma quest'oggi. Alle spalle di Roth si è infatti piazzato Vital Albin, staccato di appena 5". Al terzo posto l'italiano Juri Zanotti, che ha chiuso con un ritardo di 27", mentre la Svizzera ha dugellato un'ottima prestazione collettiva con il quinto rango di Fabio Puntener a 1'28".

La gara è stata dominata dai primi tre della classifica finale, partiti all'attacco già nel secondo dei sei giri in programma, al termine dei quali il vantaggio di Roth, Albin e Zanotti era già salito a 34" su un gruppetto comprendente i francesi Azzaro e Cheneval, l'elvetico Puntener e il tedesco List.

Roth e Albin si sono dati regolarmente il cambio in testa alla corsa, mentre Zanotti è rimasto costantemente alla loro ruota. Almeno fino alla quarta tornata, quando l'azzurro ha perso terreno. Da lì in poi, l'ex tamarino ha fatto l'elastico con i due rossocrociati: nel corso del quinto giro, infatti, ha perso 25", ma li ha recuperati tutti nella seconda parte, tanto da riagganciare la coppia di testa all'inizio dell'ultima tornata, per poi perdere immediatamente altri 11".  A quel punto Roth ha rotto gli indugi e se n'è andato in solitaria verso la vittoria, con Albin che ha tranquillamente gestito la medaglia d'argentio dal tentativo di rientro di Zanotti.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved