laRegione
il-dornbirn-non-fa-sconti
Poca gloria per Gregorio Boll e compagni (Ti-Press)
Roller hockey
28.09.2020 - 13:590
Aggiornamento : 16:03

Il Dornbirn non fa sconti

In Austria i ticinesi incassano una severa sconfitta e sono sempre fermi al palo

Dura lezione in terra austriaca per il Biasca. Opposti al Dornbirn, i ticinesi hanno retto per una decina di minuti, prima di essere sopraffatti dai padroni di casa in ogni frangente di gioco: il netto 8-1 finale è infatti lo specchio fedele di quanto hanno saputo proporre le due compagini, con gli austriaci sostanzialmente padroni del match e gli uomini di Pezzatti costretti a inseguire. Il punteggio si sblocca quando Fässler concretizza al meglio il primo momento di pressione dei padroni di casa, che in precedenza avevano colpito anche un palo. Capitan Ruggiero prova a mostrare la giusta via ai suoi pareggiando nemmeno 1' dopo con un bel tiro dalla distanza. La reazione si rivelerà però un fuoco di paglia, poiché da quel momento in poi il Dornbirn prende in mano le redini del gioco per non lasciarle più. I ticinesi sfiorano addirittura il vantaggio in un paio di occasioni sulle ali dell’entusiasmo, prima di venire nuovamente trafitti da Hagspiel che sorprende Tatti con un potente tiro. Poco dopo metà primo tempo Tatti para un rigore ma, proprio allo scadere della penalità inflitta a Gregorio Boll, arriva comunque il 3-1. A poco più di 6' dalla pausa un pasticcio del Biasca favorisce anche il 4-1. Il primo tempo si conclude con un rigore, decretato all’ultimo secondo per decimo fallo di squadra, che viene però sbagliato da Gregorio Boll. Le velleità di rimonta biaschese in sostanza si spengono qui poiché nella ripresa le coordinate del match non cambiano: Hagspiel va ancora due volte a bersaglio firmando un poker, Gomez e Sahler fissano il punteggio su un impietoso 8-1.

Inizio di stagione dunque in salita per il Biasca che, in attesa di poter invertire la tendenza, continua a schierare giovani del proprio vivaio: contro il Dornbirn è toccato a Darani e Mascagni, entrambi classe 2000.

Gli altri risultati del weekend: Uri-Diessbach 1-3; Montreux-Uttigen 2-4; Wimmis-Wolfurt 4-2

Classifica: 1. DIessbach 2 partite/6 punti; 2. Ginevra 1/3 (+4); 3. Uttigen 1/3 (+2); 4. Dornbirn 2/3 (+1); 5. Wimmis 2/3 (0); 6. Uri 2/3 (0); 7. Wolfurt 2/3 (-1); 8. Montreux 2/0 (-6); 9. Biasca 2/0 (-8)

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved