laRegione
il-biasca-riparte-con-l-argentino-pablo-saez
Pronti a ripartire, fra mille incognite (Ti-Press)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
54 min

Lugano, Mattia Bottani positivo al Covid-19

Dopo l'incontro di sabato, l'attaccante dei bianconeri non ha più avuto contatti con la squadra ed è in isolamento a casa sua
Calcio
1 ora

‘Il calcio andrà avanti, ma serve più consapevolezza e impegno’

Matteo Vanetta, assistente allenatore dello Young Boys, a ruota libera sulla delicata situazione del calcio, sull'inizio di stagione dei bernesi e sul Lugano
Hockey
10 ore

'Possiamo essere fieri di questo successo'

Noele Trisconi si gode la vittoria dell'Ambrì Piotta sui Lions: 'Stasera abbiamo sudato e lavorato duro'
Hockey
11 ore

Questa volta l’overtime castiga il Lugano

Tanti tiri, pochi gol, ma una prestazione convincente quella che ha permesso ai bianconeri di conquistare un punto (sconfitta 2-1) a Losanna
Gallery
Hockey
11 ore

Nättinen prende per mano l'Ambrì e lo porta al successo

Lo scatenato topscorer finlandese segna 4 reti e i biancoblù stendono lo Zurigo (ma perdono Müller): alla Valascia finisce 5-2
Calcio
12 ore

Il presidente del Barcellona Bartomeu si dimette

Con lui la Giunta in blocco. Decisione presa dopo il via libera al referendum per la mozione di sfiducia alla dirigenza blaugrana.
Tennis
13 ore

Federer in tv con le scarpe griffate: Srf nei guai

Violato il divieto di pubblicità. L'episodio è stato segnalato da un telespettatore che ha inoltrato un reclamo poi accolto dall'organo di mediazione
Atletica
14 ore

Squalifica di due anni per il re dello sprint Coleman

Il 24enne statunitense, campione del mondo in carica dei 100 m, sospeso per le ripetute violazioni del regolamento antidoping
Roller Hockey
18.09.2020 - 14:220
Aggiornamento : 15:52

Il Biasca riparte con l'argentino Pablo Saez

Domani il via alla nuova stagione di Lna: chiuso il capitolo Orlandi, i ticinesi si apprestano ad aprirne uno nuovo

Consegnata agli archivi la scorsa stagione, interrotta proprio alla vigilia dei playoff per i noti problemi legati alla situazione pandemica, il Roller club Biasca si appresta ad affrontare l’imminente campionato con rinnovato entusiasmo. «Non sarà una stagione facile - mette però in guardia il presidente Gianni Totti -. L’incertezza attorno allo svolgimento delle competizioni non permette di fare voli pindarici; abbiamo quindi deciso di fare il passo secondo la gamba, mantenendo l’obiettivo della formazione dei giovani e garantire il futuro della società con oculate scelte tecniche e societarie».

«Vista la presumibile riduzione delle entrate, il mercato è stato fatto tenendo conto dello scenario peggiore, ovvero partite a porte chiuse, in modo da assicurare in ogni caso il futuro della società - puntualizza il direttore sportivo Samuele Rossi -. Questo non significa però che il Biasca non abbia ambizioni. La scorsa stagione ha avuto molti alti e bassi. Ci sono state prestazioni di ottimo livello e partite che non sono accettabili se si vuole giocare in lega nazionale A e puntare a lottare per un nuovo titolo. Dopo la partenza di Orlandi, che ci teniamo ancora a ringraziare per quanto fatto in questi tre anni, abbiamo quindi sondato il terreno alla ricerca di una figura che potesse continuare la via intrapresa. Siamo certi che Pablo Daniel Saez (classe 1984) sia il profilo ideale per noi. Pablo vanta una lunga esperienza come giocatore professionista in Argentina, Italia e Spagna, dispone di una formazione universitaria come maestro di sport e di una pluriennale esperienza come allenatore dei giovani nel suo Paese (l’Argentina, ndr ), per questo motivo avrà non solo la funzione di allenatore/giocatore della prima squadra, ma si occuperà anche della nostra Under 17 e dei più piccoli con la scuola roller».

Se la stagione per i rivieraschi inizierà ufficialmente nel weekend, il primo impegno europeo dei ticinesi sarebbe in novembre nella Ws Europe Cup (corrispettivo dell'Europa League calcistica): tuttavia per quest'ultima competizione tuttavia il condizionale è d’obbligo, dato che non sono ancora definite nel dettaglio le normative relative alla situazione pandemica.

Oltre ad assicurare la continuità sul piano sportivo, il comitato concentrerà le proprie energie su un altro grande progetto, il 'Palaroller 2.0'. Sono state vagliate diverse varianti e un progetto di massima è stato presentato al Municipio di Biasca, da cui si attende una risposta per poter intraprendere i prossimi passi (sia dal punto di vista progettuale, sia finanziario). Attualmente tutti gli eventi in presenza per il 35° di fondazione sono stati rimandati a causa del Covid-19: il sogno della società è quello di poter concludere i festeggiamenti nella nuova struttura con l’inizio della prossima stagione.

Domani le prime tre partite della nuova stagione: Biasca - Wolfurt (alle 17), Diessbach - Dornbirn (17.30) e Ginevra - Montreux (17.30)

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved